Recupero Password
Molfetta. Denunciato un 28 enne sorpreso mentre raccoglieva datteri di mare
27 maggio 2010

MOLFETTA - Sorpreso con 3 chili di datteri è finito nella “rete” dei Carabinieri. Per questo un subacqueo 28 enne molfettese è stato denunciato alla Procura della Repubblica del capoluogo barese con l’accusa di “pesca di frodo subacquea”.
È successo nella mattinata di ieri nello specchio di acque antistante il porto di Molfetta. I militati della Motovedetta CC 807 “Pezzuto”, in forza alla Compagnia Carabinieri di Bari Centro, nel corso di controlli finalizzati al rispetto delle normative vigenti in materia di pesca e di sicurezza per le imbarcazioni., hanno sorpreso il sub in piena “attività”.
Il pescato è stato rigettato in acqua, mentre per il 28enne, oltre al deferimento all’Autorità Giudiziaria, è scattato il sequestro dell’attrezzatura.
La Motovedetta CC 807 “Pezzuto” è inquadrata nel Servizio Navale dell'Arma dei Carabinieri, istituito nel 1969, nell'ambito del programma avviato dal Comando Generale, per consentire all'Arma di svolgere con pienezza e competenza i compiti istituzionali sul mare e sulle acque interne, allo scopo di soddisfare la sempre crescente richiesta di sicurezza e la maggiore importanza acquisita dall'elemento acqueo in ordine ai trasporti, al turismo, alla pesca, all'inquinamento e soprattutto ai traffici illeciti.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet