Recupero Password
Lavori alla Villa Comunale: ristrutturare il gazebo o abbatterlo?
14 marzo 2006

MOLFETTA 14.03.2006 Il rifacimento della Villa Comunale va piuttosto a rilento, colpa delle pessime condizioni atmosferiche che, trattandosi di un intervento en plain air, hanno ostacolato i lavori. Intanto l'amministrazione s'interroga su cosa fare del gazebo, situato nella vicinanza di uno degli ingressi, che dovrebbe servire per esecuzioni musicali o attività similari, utilizzato spesso dai bambini per i loro giochi. Quello costruito recentemente, a sostituzione della vecchia struttura in pietra, senza copertura, che s'intravede della vecchia foto acclusa, a cui i molfettesi erano affezionati e che hanno continuato a rimpiangere. Una costruzione moderna, abbastanza incongrua con lo stile della Villa, che mostra comunque i segni del tempo e che avrebbe bisogno anch'essa di partecipare al generale intervento di maquillage. Il problema è cosa fare. Semplice manutenzione - pulizia, riparazione di parti rovinate, sostituzione delle piante - oppure un intervento più pesante, di ristrutturazione vera e propria, che modifichi in qualche modo la struttura, per esempio ampliando la superficie coperta e chiudendo l'apertura centrale, che nelle giornate di pioggia offre ben misero riparo? Ci sarebbe anche un'altra ipotesi in ballo, quella del totale abbattimento del gazebo, mai entrato nel cuore dei molfettesi, magari per costruirne uno nuovo, affidando la stesura del progetto ad un concorso d'idee. L'ing. Balducci, dirigente dell'Ufficio tecnico comunale, ha pensato di acquisire il parere del Forum Agenda XXI, in modo da arrivare ad una decisione condivisa, che non rischi di scatenare il dissenso dei molfettesi, miti e paciosi, ma assai suscettibili quando si tocca la molfettesità stessa, i punti nevralgici del loro immaginario collettivo. Si è trattata di una riunione piuttosto informale, visto lo scarso numero di presenti, la decisione finale sarà comunque dell'Amministrazione. Pare difficile che il concorso di idee per un gazebo tutto nuovo alla fine si faccia, motivi pratici, la necessità di concludere i lavori e di consegnare al più presto ai cittadini una Villa rimessa a nuovo, e politici, più complicato pensare a bandire una gara di idee con le elezioni amministrative alle porte e, quindi, comunque vada, una giunta nuova a gestirlo. Più probabile si finisca per fare una rinfrescata della struttura esistente, cosa che nella logica, renderà assai difficile che si pensi a breve di tornare a rimetterci mano per sostituirla. Sarebbe interessante sapere cosa pensano i cittadini, coloro che in Villa ci vanno, se al nuovo gazebo si sono affezionati e vogliono tenerselo così com'è oppure se, visto che di rifacimento si è trattato, avrebbero preferito al momento dell'inaugurazione non trovarlo più. Per quanto riguarda in generale i lavori, come si diceva, a causa del cattivo tempo finora hanno interessato soprattutto gli interni – bagni e gelateria – si dovrebbe procedere a breve alla piantumazione, anche perché se si passasse repentinamente al caldo, come spesso accade da noi, ci sarebbero problemi, per procedere poi alla pavimentazione. Assai probabile che la riapertura della Villa avvenga a fine estate. Lella Salvemini
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""






Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet