Recupero Password
La scelta del candidato sindaco Un documento dei “Democratici”
15 gennaio 2001

La complessità della situazione che le forze politiche molfettesi dell’Ulivo si trovano oggi a fronteggiare, nella definizione della coalizione per le prossime elezioni amministrative, è la conseguenza di diversità di giudizio e collocazione delle stesse rispetto alle passate stagioni dell’amministrazione cittadina. Il centrosinistra è in pesante ritardo nella individuazione del candidato sindaco. Noi crediamo che, se l’adesione al centrosinistra ha, per tutte le forze politiche che vi concorrono, significato strategico, la scelta della candidata o del candidato sindaco non può che essere effettuata sulla base di due soli criteri: ampio consenso della coalizione e capacità di competere con il fronte a noi opposto. Il senso di responsabilità civica, che qualifica la nostra azione politica, ci fa rifiutare la logica di “cartello”, assemblato solo a fini elettorali, ma così poco omogeneo da non reggere alla prova del governo. I “Democratici” sono seriamente preoccupati per i pericoli della deriva astensionista, che l’introduzione di ulteriori elementi di confusione politica non può che alimentare. La crisi della precedente esperienza amministrativa rafforza in noi, ancor più, la convinzione che solo la coesione della coalizione, senza annullarne il necessario pluralismo interno, può assicurare le condizioni di una coerente attuazione di impegni assunti in campagna elettorale. Con lo sguardo rivolto al futuro e alle grandi opportunità di innovazione e sviluppo della città, il nostro movimento si è impegnato a rafforzare una coalizione di centrosinistra che abbia un chiaro profilo strategico, e non risulti da mere operazioni aritmetiche, e per un programma amministrativo che, partendo dagli strumenti di pianificazione territoriale adottati, garantisca la crescita solidale della nostra comunità. Avendo a cuore l’obiettivo di allargare gli spazi della partecipazione attiva dei cittadini, i Democratici, con la coalizione del centrosinistra, promuoveranno una pluralità di iniziative di ascolto dei cittadini, sollecitando associazioni, circoli e movimenti della società civile a farsi protagonisti dell’elaborazione partecipata di un progetto amministrativo serio nei contenuti e credibile nelle possibilità di realizzazione. Crediamo, infine, che la nostra coalizione dovrà segnare, con la chiarezza delle proposte e l’affidabilità della classe dirigente, la differenza rispetto a quella avversaria che, partita come alleanza civica, è divenuta a tutti gli effetti una coalizione di centrodestra, ispirata a valori che non appartengono alle nostre culture democratiche, solidariste e riformiste. Cosimo Altomare Coordinatore cittadino de “i Democratici”
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet