Recupero Password
Giochiamo? Allora ricicliamo Sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti
15 giugno 2001

La raccolta differenziata dei rifiuti è ormai entrata nel costume dei molfettesi, tant’è che la nostra città figura tra i primissimi posti in Italia per questo servizio. Ad essere protagonisti di questo successo sono stati soprattutto i bambini che al mattino prima di andare a scuola depositano i rifiuti nei diversi contenitori di raccolta del vetro, della carta, della plastica. L’Asm (Azienda servizi municipalizzati) di Molfetta organizza da diversi anni un’attività di sensibilizzazione alla raccolta differenziata, proprio in collaborazione con gli alunni delle scuole della città. Grazie all’ausilio di animatori esperti, nel corso dell’anno scolastico 2000-’01 sono stati organizzati tre diversi laboratori: “Giochiamo? Allora ricicliamo!” per la costruzione di giocattoli con materiale di scarto, a cura di Patrizia Roselli; “Libriamici” per la realizzazione di libri a tre dimensioni con storie a sfondo ecologico inventate dai ragazzi, sempre a cura di Patrizia Roselli; “Il compostaggio” per il riutilizzo dei rifiuti organici sotto forma di compost, a cura di Violetta Gallo e Francesco Triggiani, che hanno coinvolto circa cinquecento alunni di scuola elementare e media. L’entusiasmo e la partecipazione con cui sia i ragazzi che i docenti hanno preso parte all’iniziativa ha dimostrato una crescente sensibilità alle problematiche ambientali e soprattutto la consapevolezza che una città pulita è il frutto di sane abitudini da parte dei cittadini. L’acquisizione di una maggiore coscienza ecologica da parte della popolazione molfettese è dimostrata dal sensibile aumento, negli ultimi anni, dei rifiuti conferiti in maniera differenziata, che ha fatto diminuire il quantitativo smaltito nelle discariche generiche: si è passati da una percentuale dell’8,5% nel 1998, al 17,6% nel 1999, per arrivare al 20,1% nel 2000. Bottiglie di plastica, scatole di cartone e flaconi di detergenti, grazie alla ricca fantasia dei ragazzi abilmente stimolata dagli animatori, sono diventati giocattoli originali e divertenti, mentre bucce di patate e scarti alimentari, mescolati ad elementi naturali come foglie e segatura, si sono trasformati in un fertile terriccio utilizzato per nutrire i giardini e gli orti sperimentali scolastici. Alcune classi di scuola elementare hanno persino preferito fare un secondo rientro settimanale per prendere parte all’esperienza del laboratorio, senza togliere tempo alle correnti attività didattiche. Così la scuola è diventata una fucìna di idee e progetti, una spazio colorato e divertente dove la riflessione sul serio problema dei rifiuti può trovare soluzioni originali, proposte dai ragazzi che reclamano il diritto di vivere in città pulite. Nulla di meglio come punto di partenza per l’obiettivo che la legge ci impone nel 2003: raggiungere la percentuale del 33% di rifiuti selezionati. I cittadini di Molfetta devono fare di più, sono gli stessi ragazzi a chiederglielo nei manifesti per la campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata realizzati con i disegni dei bambini che sono stati presentati venerdì 1° giugno, nel corso della manifestazione conclusiva dei laboratori che si è svolta presso l’atrio della Scuola Media “Pascoli”, alla presenza del sindaco, Tommaso Minervini, del presidente dell’Asm, avv. Piero Boccardi, del direttore dell’Asm, ing. Silvio Binetti, degli animatori dei laboratori nonché di tutti gli alunni e docenti che hanno preso parte alle attività. Michele de Sanctis jr.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet