Recupero Password
BASKET - Il pres. Bellifemine: “Contenti del 6° posto, ma siamo pronti a vincere!”
15 aprile 2005

MOLFETTA – 15.4.2005 Una grande soddisfazione, ottenuta per giunta con una giornata di anticipo dalla fine della regular season: il sesto posto matematico centrato dal Centro Ford Molfetta è un traguardo notevole, per una società al secondo anno di serie C1, quindi con poca esperienza ad alti livelli. Se poi consideriamo la tanta sfortuna che ha colpito la squadra, con un numero impressionante di infortuni, che solo da un paio di settimane pare aver deciso di lasciar perdere per un po' i biancazzurri, il sesto posto è un ottimo risultato. Tra le altre cose nei quarti di finale il Centro Ford eviterà le due corazzate del girone, Ostuni e Corato, ed attende di sapere come si concluderà la volata per il terzo posto tra Ceglie, Marigliano e Bernalda, da cui scaturirà il prossimo avversario del Molfetta. C'è da dire, però, che la dirigenza adriatica guarda in maniera disinteressata questa corsa alla terza piazza, perché, come spiega il presidente Bellifemine, non ci sono problemi. “Noi – dice il massimo dirigente molfettese – siamo consci delle nostre possibilità, che credo siano anche superiori al sesto posto attuale. Abbiamo dei giocatori molto forti, che purtroppo hanno giocato poco insieme, ma che, insieme possono fare sfracelli. Appena due giorni fa, a Marigliano e senza Canzonieri, abbiamo perso all'ultimo secondo, dimostrando che, in casa o fuori, contro la prima o l'ultima, siamo sempre in grado di vincere. Non siamo dunque noi a temere qualcuno, al massimo non vorrei essere nei panni di chi ci dovrà affrontare. Noi non abbiamo nulla da perdere, abbiamo anche l'eventuale bella fuori casa, quindi sarebbe la nostra avversaria ad aver l'obbligo di vincere. Credo che più di qualcuno ci tema. Ad ogni modo, noi ci alleneremo seriamente per arrivare al top nei play-off, e sono sicuro che recupereremo pienamente anche il pivot Canzonieri”. Insomma sembra che la sfida molfettese sia lanciata, e probabilmente le ambizioni del presidente Bellifemine non sono così campate in aria: basta scorrere i nomi del roster del Centro Ford per rendersene conto. Questa squadra è in grado di giocare qualche brutto scherzo a chiunque. La terza in classifica, qualunque essa sia, è già preventivamente avvisata. Michele Bruno
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet