Recupero Password
Alla media Poli di Molfetta giornata del fiocchetto lilla sui disturbi alimentari
12 marzo 2015

MOLFETTA - Venerdì 13 marzo la Scuola Media “Poli” celebra la “Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla” sui disturbi del comportamento alimentare (DCA). Presso la Scuola Media “G. S. Poli” di pertinenza dell’Istituto Comprensivo “1° C.D. Manzoni-S.M. G.S. Poli” di Molfetta, guidato dal Dirigente Scolastico prof. Michele Laudadio, continua con iniziative scientifiche sempre nuove il percorso formativo di educazione alimentare e prevenzione contro l’obesità infantile denominato “CIBIAMOCI”,  intrapreso già da diversi anni in collaborazione con la Cooperativa Sociale “Anthropos” di Giovinazzo, ed ora inserito nel piano sanitario di zona “Città Sane” del Comune di Molfetta.

Ed è per questo che venerdì 13 marzo 2015,  anticipando di due giorni la  “Giornata Nazionale del Fiocchetto Lilla” promossa in tutta Italia dall’Associazione “Mi nutro di vita” per sensibilizzare i giovani sulle cause dei Disturbi del Comportamento Alimentare (DCA), si terrà un incontro divulgativo con alcuni esperti della Cooperativa Anthropos.

Relatori saranno la psicologa-psicoterapeuta dott.ssa Nicoletta De Lorenzo e la biologa-nutrizionista dott.ssa Stefania Giammarino, consulente esterna, entrambe responsabili del progetto “Cibiamoci” che proporranno agli alunni delle classi terze di scuola media la lettura di questionari di orientamento sui DCA e la visione di cortometraggi sul tema dell’anoressia e  bulimia e sui fattori sociali-ambientali-culturali e familiari che possono determinare i Disturbio del Comportamento Alimentare.

I problemi legati all’alimentazione vengono definiti in ambito medico Disturbi del Comportamento Alimentare - DCA e si riferiscono al disagio causato da un rapporto disturbato con il cibo e con il proprio corpo.

Si possono raggruppare in quattro tipologie principali: anoressia nervosa; bulimia nervosa; disturbo da alimentazione incontrollata (BED - Binge Eating Disorder); disturbi alimentari atipici (EDNOS - Eating Disorder Not Otherwise Specified, in italiano NAS - Non Altrimenti Specificati).

I Disturbi del Comportamento Alimentare possono causare seri problemi fisici, che sono reversibili, se il disturbo viene affrontato tempestivamente, ma quando la malattia non viene diagnosticata in tempi brevi diventano cronici e possono rivelarsi fatali. I DCA rappresentano oggi la prima causa di morte tra le giovani dai 12 ai 25 anni. Ogni anno si ammalano 500.000 ragazze e 1 su 10 muore.

Queste malattie hanno iniziato a manifestarsi in maniera intensiva nei paesi industrializzati dopo la seconda guerra mondiale, aumentando poi con grande rapidità a partire dagli anni ’70. Dagli anni ’90 i casi sono addirittura raddoppiati.

I soggetti più frequentemente colpiti sono le ragazze e le giovani donne in età compresa tra i 12 e i 35 anni, ma il fenomeno è in aumento anche tra la popolazione maschile.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet