Recupero Password
Tutto sul referendum, il braccio di ferro tra SI' e NO, la politica del fritto misto e dei trasformismi, urbanistica: il ritorno dei palazzinari nella rivista mensile “Quindici” in edicola a Molfetta
25 novembre 2016

MOLFETTA – E’ in edicola a Molfetta il numero di novembre della rivista mensile “Quindici” con tanti argomenti interessanti e diversi nei contenuti dal quotidiano “Quindici on line”.

In questo numero l’atteso editoriale del direttore Felice de Sanctis “Il trasformismo di nani e ballerine”. In primo piano uno speciale referendum, braccio di ferro tra SÌ E NO (a cui è dedicata anche la copertina di Alberto Ficele e la vignetta di Michelangelo Manente che riguarda in particolare il Pd di Molfetta e i dubbi del segretario Piero de Nicolo nella scelta fra Michele Emiliano e Matteo Renzi). Vi forniamo una guida per capire e scegliere, a cura di Onofrio Bellifemine. Altro articolo sempre sulla stessa materia, è il dibattito sulle ragioni del referendum spiegate dagli scout: Inoltre, un articolo di Tommaso Gaudio “C’è chi dice sì e c’è chi dice no e una opinione di Mimmo Favuzzi “Le ragioni del NO e le bugie di Renzi”.
Sempre in primo piano abbiamo un articolo di Marina Francesca Altomare su “La vittoria di Trump vista dai molfettesi d’America”: li abbiamo intervistati per conoscere il loro punto di vista e il loro orientamento in questa controversa elezione presidenziale statunitense.
La foto del mese di Mauro Germinario è dedicata ai pescatori con una bella immagine sul porto di Molfetta.

Nelle pagine di politica Gabriele Vilardi si occupa di trasformismi, fritti misti, partiti, bande, un’analisi sulla situazione politica a Molfetta, mentre l’ex sindaco Paola Natalicchio nella sua rubrica “Cara Molfetta, il dialogo continua…” si occupa dello stallo amministrativo nell’era del commissario: fortissimo calo di tensione e le opere restano in attesa. Altro argomento politico: “Contro il ritorno della vecchia politica, i cittadini liberi rivendicano la continuità del cambiamento”.
Non manca l’Urbanistica: rigenerare la città contro il ritorno dei palazzinari predatori di suolo e l’approfondimento sulla mitigazione idraulica in zona Asi, con l’approvazione del progetto da 24 milioni di euro.

Nelle pagine della cultura ospitiamo uno scritto di Giovanni Minervini, amico e allievo di Gaetano Salvemini, riproposto dalla moglie Liliana Gadaleta, e che riguarda il cammino di formazione di un giovane d’altri tempi. Il confronto, nel deserto attuale politico-culturale, per l’assenza di Maestri, ma anche per la scarsa qualità degli allievi e della classe dirigente, ci sembra un utile contributo di riflessione sulla nostra società e sul decadimento non solo politico, ma anche dell’informazione, soprattutto locale, sempre più di infimo e spregevole livello.
Interessante anche il contributo storico di Corrado Pappagallo “Piroscafi del Lloyd Triestino a Molfetta nel 1857”. Le pagine della cultura sono arricchite anche dagli articoli di Gianni Antonio Palumbo sulla serata dedicata alla poesia di Giorgio Barberi Squarotti  e all’arte di Antonio Nuovo all’Aneb (Associazione educatori benemeriti), e al ricordo di Dino Campana all’Università della Terza età, mentre Beatrice Trogu si occupa della Mostra di Marisa CarabelleseDodici” inaugurata alla Sala dei Templari, mentre nell’ex frantoio si riprende a macinare cultura con le iniziative e le proposte di SpazioleArti.
Le pagine della cultura si concludono con il restauro, a cura del Rotary di Molfetta della Statua di San Luigi Gonzaga della Chiesa di S. Gennaro, realizzato dalla prof.ssa Tiziana Fantastico, che ci mostra le immagini delle varie fasi del restauro stesso. Si parla anche dello scambio dei giovani in giro per il mondo, grazie al contributo del Rotary Club.
Ancora le consuete rubriche dedicate alla cucina dello chef Nicola Modugno e Pet News per gli amici dei cani a cura del veterinario dott. Marco Catellani.

Insomma, come sempre, un numero interessante dell’unica rivista con un prodotto completamente diverso dal giornale on line, perché, punta ad offrire un’informazione di verità e di qualità, completando e integrando così il panorama informativo offerto ogni giorno con i suoi contenuti esclusivi ed interessanti che non trovate su altri media e nemmeno su "Quindici on line", il primo e più diffuso quotidiano in internet. La rivista in edicola offre argomenti diversi e più approfonditi del giornale web, l'unico quotidiano locale al servizio dei lettori 365 giorni l'anno (festività comprese) con notizie in anteprima, articoli in esclusiva dei collaboratori e commenti liberi dei lettori.

Insomma, il numero in edicola, come sempre, si presenta ricco di contenuti e temi interessanti con tanti nuovi argomenti che vi terranno compagnia per un mese di piacevole lettura, con approfondimenti che spaziano dalla cronaca alla politica, dall'economia all'attualità, dalla cultura allo sport.

“Quindici” giornalismo verità e qualità.

Affrettatevi ad acquistare la rivista “Quindici” in edicola, non vi deluderà come gli altri. Una rivista che vale molto di più di quello che costa.

Quindici: quello che gli altri non dicono, Quindici: la rivista che si sceglie in edicola.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet