Recupero Password
Tutti a scuola senza zaino: Exprivia Molfetta supporta l'innovativo metodo didattico del Circolo “prof. V. Caputi” di Bisceglie L'azienda di ICT molfettese dona 50 tracolle leggere, personalizzate per ogni bambino delle prime classi coinvolte nel progetto sperimentale
13 settembre 2016

MOLFETTA - Da oggi niente più zaini pesanti per i bambini delle prime classi elementari delle sezioni A e B del plesso “Prof. V. Caputi” del 2° Circolo didattico di Bisceglie (nella foto: Elvira Mastrorilli, il preside Gaetano Ragno e Angela Paparella); questi alunni, infatti, andranno a scuola solo con una sacca leggera donata oggi da Exprivia, società specializzata in tecnologie informatiche e servizi IT quotata alla borsa di Milano, in occasione del primo giorno dell’anno scolastico 2016/2017.

La società molfettese ha consegnato alla presenza di alunni, genitori e docenti 50 tracolle personalizzate con il nome di ogni alunno delle due prime classi, utili a trasportare lo stretto necessario per i compiti. Infatti, nelle classi sperimentali del circolo biscegliese (il primo nella provincia BAT, tra i pochi in Puglia ad avviare il metodo sperimentale) verrà avviato quest’anno il metodo di insegnamento innovativo ‘Senza Zaino’, ispirato alle più significative esperienze pedagogiche del '900 e agli attuali studi sulle neuroscienze, che cambia il metodo didattico e pedagogico: cartelle abolite, materiale didattico e banchi in comune, un’agorà di condivisione delle emozioni vissute durante la giornata e, soprattutto, quaderni più piccoli e funzionali rispetto ai tradizionali quadernoni della scuola primaria. Le nuove tracolle donate da Exprivia conterranno, infatti, questi nuovi quaderni, utilizzati dopo aver condotto diversi esercizi propedeutici alla letto-scrittura, inizialmente svolti sulla sabbia o con l’ausilio dei giochi.

Il supporto di Exprivia all’iniziativa nazionale “Senza Zaino- per una Scuola Comunità", si inserisce in un percorso più ampio di sostegno alla formazione scolastica che la vede impegnata anche in un progetto di ‘Alternanza Scuola-Lavoro’. Questa volta accanto ai ragazzi della scuola superiore, con la volontà di accompagnarli verso il mondo del lavoro, Exprivia ha aperto i suoi uffici a circa 90 studenti – di Istituti tecnici, licei classici e scientifici delle città di Molfetta, San Giovanni Rotondo, Terlizzi e Canosa di Puglia – fino al 2018 saranno accompagnati in progetti di simulazione di business che prevedono anche la realizzazione di soluzioni informatiche innovative per aziende avviate o start up.

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet