Recupero Password
Premio Strega Giovani, nella giuria anche 14 studenti del Classico di Molfetta
06 giugno 2024

 MOLFETTA - Quattordici studenti delle classi quarte del Liceo Classico “Leonardo Da Vinci” di Molfetta hanno partecipato, come giurati, all’evento finale del Premio Strega Giovani tenutasi a Roma, nel teatro di Tor Bella Monaca.

Un’esperienza entusiasmante, che ha consentito loro di leggere i dodici libri finalisti del prestigioso premio, confrontarsi su di essi con i compagni e i docenti, recensirli e, infine, incontrare personalmente gli Autori e le Autrici.

“Svolgere il ruolo di giudice, insieme ai miei compagni, per il Premio Strega 2024, è stata un’esperienza stimolante, soprattutto durante le operazioni di voto. Per prepararci adeguatamente abbiamo partecipato ai seminari di lettura nella biblioteca del nostro Liceo, per condividere; guidati dalle nostre professoresse, le nostre impressioni e le nostre riflessioni sui romanzi letti” ha evidenziato Giuseppe Cirilli di IVC, giurato.

“Elaborare la recensione che concorre al premio BPER Banca è stato particolarmente coinvolgente anche se, a tratti, complicato, dovendo sintetizzare le nostre idee in modo chiaro e convincente: questo ruolo ci ha permesso di affinare le nostre competenze critiche, sentendo al tempo stesso la responsabilità di incidere sulla vincita di un particolare autore”, ha dichiarato Gabriella Simone, di IVB.

“Sono emozionata - ha dichiarato Carlotta Bovino della classe IVA - perché qui a Roma ci confronteremo de visu con gli autori che hanno dato vita alle pagine che tanto ci hanno appassionati: ringraziamo la nostra scuola, in particolare la Dirigente Scolastica prof.ssa Giuseppina Bassi e il DSGA, dott. Fabio Petruzzelli, per averci consentito di realizzare questo sogno e le nostre prof. che ci hanno accompagnati, le prof.sse Cinzia Candelmo e Stella de Trizio.

Il romanzo vincitore del premio Strega giovani, il più votato dagli studenti, è “L’età fragile” di Donatella di Pietrantonio. Molto apprezzati Paolo di Paolo col suo “Romanzo senza umani”; Raffaella Romagnolo con “Aggiustare l’universo”; “Chi dice e chi tace” di Chiara Valerio.

La giuria del Liceo Classico di Molfetta è soddisfatta, sono stati, questi, i libri più votati anche da loro. Si torna a casa, con un bagaglio di emozioni bellissime condivise oggi.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet