Recupero Password
Pallavolo femminile. Al termine del girone di andata, la Dinamo CAB Molfetta traccia i primi bilanci L’analisi del General Manager Nico de Robertis e del coach Francesco Marzocca
27 gennaio 2023

 MOLFETTA - E’ tempo di bilanci per la Dinamo CAB Molfetta che, per via della fine del girone di andata, osserverà un turno di riposo nel prossimo fine settimana, sia per quello che concerne la squadra femminile militante in serie C, sia per la maschile di prima divisione. Bilanci fin qui soddisfacenti per entrambe le compagini al giro di boa.

A tracciare quanto fatto dalla Dinamo CAB Molfetta in questo avvio di stagione è stato il General Manager Nico de Robertis, approfondendo inizialmente il percorso delle ragazze in maglia arancio. «I bilanci si fanno con i numeri e questi dicono che questo girone di andata si chiude con 8 vittorie su 13 gare e al momento rimaniamo imbattuti in casa – ha affermato – Questo non può essere che motivo di orgoglio, frutto del lavoro svolto sinora svolto da tutto lo staff con il roster messo a disposizione».

Motivo di orgoglio è anche il percorso compiuto sin qui dai ragazzi della Dinamo in prima divisione che vantano 27 punti in 10 gare e un secondo posto in classifica. «La Dinamo maschile è nata quasi per gioco due anni fa – ha proseguito de Robertis – e quest’anno abbiamo cercato di puntellare alcuni aspetti tecnici del roster, dando l’opportunità a ragazzi che non trovavano spazi altrove di potersi affidare alla nostra organizzazione. Grazie anche alle ottime capacità dell’allenatore, al momento il percorso fatto è più che soddisfacente».

La Dinamo CAB Molfetta guarda al presente, con uno sguardo particolare anche a quello che sarà il futuro prossimo. «Siamo nell’immediato chiamati ad affrontare il girone di ritorno con la stessa voglia di far bene attraverso il lavoro e il sacrificio – ha precisato il General Manager – mentre per un futuro più remoto stiamo già guardando all’esterno. Il riferimento è alla continua ricerca di sostenitori concreti oltre che a quegli  aspetti tecnici che possano far migliorare la qualità della squadra e poi dobbiamo aspettare che migliorino gli aspetti logistici della struttura,  al momento il nostro tallone di d’Achille. Siamo costretti ad allenarci in orari poco umani e in futuro puntiamo di organizzare un’attività da un punto di vista logistico più a livello della categoria».

I bilanci arrivano anche dal coach della Dinamo Francesco Marzocca. «Ci sono sempre aspetti su cui migliorare – ha affermato – ho visto un girone di andata abbastanza soddisfacente. Abbiamo giocato bene con Corato in casa, contro il Potenza, riuscendo a gestire tranquillamente l’intero match, così come l’ultima partita giocata contro TerlizziSiamo partiti da un doppio svantaggio e abbiamo recuperato l’incontro sciorinando a tratti anche un bel gioco. Ci sono state partite altalenanti, ma sono alquanto fiducioso. Come ribadito ad inizio campionato, questa squadra è stata riformata per 4/7 del sestetto titolare in maniera diversa rispetto a quella dell’anno scorso ed è per questo che si potrà ancora migliorare. La concentrazione, ad esempio, è un di questi  aspetti».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet