Recupero Password
Molfetta, presto il vigile di quartiere nel centro antico Una decisione del nuovo sindaco Antonio Azzollini apprezzata dalla Confesercenti e dell'Associazione Centro Antico
04 luglio 2006

MOLFETTA Presto verrà istituito il vigile di quartiere nel centro storico. L'iniziativa è del nuovo sindaco sen. Antonio Azzollini che pensa addirittura a realizzare un distaccamento di Polizia Municipale, quale costante presenza nell'area, a tutela dell'ordine e sicurezza pubblica. A darne notizia sono la Confesercenti e l'associazione Centro Antico che ritengono la cosa “meritevole di grande e positivo risalto, alla luce soprattutto delle problematiche, precedentemente esposte agli organi competenti, che attanagliano, in maniera sempre più preoccupante, la sicurezza sia dei residenti che degli operatori artigianali, commerciali, turistici e culturali presenti nel centro antico. Sarebbe questo sicuramente un primo ed incisivo segnale di interesse per tale patrimonio, che denoterebbe un atto di grande sensibilità da parte del primo cittadino, nella sua nuova veste amministrativa, meritevole di plauso da parte delle scriventi associazioni. Ringrazierebbero quindi i cittadini residenti, tra i quali vi sono numerosi soggetti privati, a cui deve essere riconosciuto quel “coraggio” mostrato nell'aver voluto investire in quella “isola” di storia e di arte ed in epoche, in cui, ad essere così lungimiranti sulle prospettive del centro antico, erano veramente in pochi. Ringrazierebbero gli artigiani, i commercianti, le associazioni turistiche e culturali, dotati anch'essi di quel “coraggio” suddetto e che hanno dato corso alla volontà di realizzare “un sogno”, imprenditoriale e culturale, tra quelle splendide viuzze medievali. Soggetti, questi, che potrebbero credere, come peraltro fanno ancora, di poter contribuire, in un contesto civile e sicuro, allo sviluppo economico e turistico del centro antico. Ringrazierebbero infine tutti i cittadini molfettesi, a cui verrebbe restituito il diritto di riscoprire in ogni momento la bellezza delle proprie origini. Riteniamo quindi che si stia intraprendendo una strada di speranza per tutti coloro abbiano amato ed amano tutt'oggi, speriamo sempre più numerosi, quella antica parte di Molfetta. Ci crediamo ancora tanto e non può che rincuorarci ogni sensibile riscontro da parte dell'amministrazione comunale. Auspichiamo pertanto che la suddetta previsione, almeno in ordine al problema della pubblica sicurezza, dia a tutti i citati operatori maggiore conforto alle proprie meritate aspettative”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet