Recupero Password
Molfetta, deruba un'anziana in casa e poi fugge chiudendola nel bagno: arrestato
06 dicembre 2014

MOLFETTA - Dopo aver fatto razzia di denaro e monili in oro, rinchiude l’anziana proprietaria 82enne nel bagno e fugge, ma identificato e rintracciato dai Carabinieri, finisce in carcere.

È accaduto a Molfetta, dove i militari della locale Compagnia hanno sottoposto a fermo di p.g. un 43enne del luogo, con le accuse di rapina impropria, violazione di domicilio e sequestro di persona.

I Carabinieri, intervenuti presso l’abitazione della donna, hanno accertato che uno sconosciuto, entrato in casa dopo aver sfondato la porta dell’abitazione, ha messo a soqquadro la camera da letto, arraffando denaro e monili in oro.
Nel contempo la proprietaria, avvedutasi di quanto stava accadendo, sebbene con problemi di deambulazione, ha tentato di bloccare il malvivente, il quale, pur di guadagnare la fuga indisturbato, l’ha rinchiusa nel bagno, allontanandosi a bordo di un’autovettura.

La visione delle immagini impresse dalle telecamere di un impianto di videosorveglianza installate nella zona e le testimonianze rese da alcuni vicini, hanno consentito ai militari di identificare l’autore del furto e di rintracciarlo alcune ore più tardi.

Sottoposto a fermo di Polizia giudiziaria, il 43enne, su disposizione della Procura della Repubblica di Trani, è stato rinchiuso nel carcere di Trani.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet