Recupero Password
Molfetta, aveva in casa un kalashnikov, munizioni e 40 grammi di marijuana: arrestato
08 giugno 2014

MOLFETTA - I Carabinieri di Molfetta in seguito all’omicidio di Claudio Fiorentino avvenuto a Giovinazzo, hanno eseguito una serie di perquisizioni a carico di pregiudicati del luogo, durante una di queste, eseguita nei confronti di un 25enne del luogo, è stato ritrovato un fucile mitragliatore Kalashnikov privo di matricola completo di caricatore, 67 cartucce calibro 7,62 e 40 grammi di marijuana sottoposti a sequestro unitamente ad un bilancino di precisione e materiale per il taglio e confezionamento della sostanza (foto).

L’arma sarà sottoposta a rilievi da parte di personale specializzato della Sezione Investigazioni Scientifiche del Comando Provinciale di Bari mentre il 25enne, che dovrà rispondere di detenzione illegale di arma da guerra e munizioni, ricettazione e detenzione di sostanze stupefacenti, su disposizione della Procura della Repubblica è stato rinchiuso nel carcere di Trani.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet