Recupero Password
La storia della Chiesa locale raccontata in un Cr-rom Scuola media Pascoli: “Percorso storico-religioso dal 1900 al 2000”
15 aprile 2003

La storia della Chiesa locale ricostruita grazie a un pregevole lavoro della scuola media “G. Pascoli” presentato nell'Aula Magna del Seminario Regionale. Un racconto racchiuso in un cd-rom (“Percorso storico-religioso dal 1900 al 2000”), che ricostruisce il passato diocesano della nostra città, attraverso la conoscenza dei diversi vescovi che si sono succeduti negli ultimi cento anni, conoscenza ricollegata alla storia dei due seminari, Vescovile e Regionale. (Nella foto, da sinistra: il preside Azzollini, don Mazzi, il vescovo mons. Martella, il sindaco Tommaso Minervini). Nel corso della serata si sono ricordate le figure emblematiche della chiesa di Molfetta, che hanno lasciato una forte impronta non solo nella città ma anche nei cuori di giovani e meno giovani: i sacerdoti don Grittani, Azzollini, mons. Salvucci “padre di tutti”, Vescovo nella nostra città per ben quarant'anni (quest'anno ricorre l'anniversario dei venticinque anni dalla sua morte) e naturalmente don Tonino Bello. “Abbiamo deciso di mantenere per un po' chiuso nel cassetto questo lavoro - ha detto il preside della scuola prof. Matteo Azzollini - in attesa di commemorare con l'entusiasmo e l'impegno dei ragazzi, nel decimo anniversario della sua morte, un vescovo indimenticabile, qual è stato Don Tonino”. Don Tonino Bello ha segnato, con la sua umiltà, le sue opere di carità, i suoi messaggi anche talvolta scomodi, un capitolo importante nella storia della Chiesa, non solo locale e tenendo presente una delle sue più celebri frasi: “i ragazzi non sono parte passiva , ma costituiscono una forza dalla quale attingere per tutta la comunità…” - ha continuato il prof. Azzollini - abbiamo cercato di coadiuvare un lavoro non soltanto multimediale ma soprattutto genuino e autentico, richiedendo la partecipazione attiva e gioiosa delle classi, che hanno così conosciuto più da vicino una persona ineguagliabile. Si sono raggiunti diversi obbiettivi all'interno dell'opera svolta, grazie al sostegno dei docenti che vi hanno partecipato, e tra questi la conoscenza storica con ricerche approfondite attraverso testimonianze e persone, il buon utilizzo del computer, e a livello “sociale” la riscoperta di valori insostituibili come la collaborazione”. A presiedere la serata, il Vescovo mons. Luigi Martella, il sindaco Tommaso Minervini, e un ospite a molti noto don Antonio Mazzi. Il sindaco ha ringraziato i ragazzi per l'importante progetto, perché esso rivela innanzitutto l'anima della comunità e il senso di appartenenza a questa, e in molti casi le radici della propria vita vanno ricercate all'interno della Chiesa. Non a caso il punto di riferimento ancora oggi per tanti giovani rimane l'oratorio, proprio il luogo in cui è cominciata l'opera di Don Tonino, un uomo che è riuscito a unire il mondo laico e quello cattolico nel rispetto delle diversità. Anche Don Mazzi ha reso omaggio alla memoria dell'amato Vescovo; in particolare ha detto di avere un ricordo molto vivo e bello della nostra città, conosciuta perché tappa di una delle sue prime carovane organizzata con ragazzi tossicodipendenti; e fu proprio in quell'occasione che bussò alla porta di Don Tonino in cerca di ospitalità, dal sorriso e dalla benevolenza con il quale li accolse nacque una amicizia profonda e duratura. La serata si è conclusa con i canti tratti dai testi di Don Tonino e i suoni dei flauti (bravi ragazzi!), e con una sua commovente poesia, dal titolo “la bellezza cambierà il mondo…” speriamo che anche da “lassù” lo creda ancora e che inculchi questa speranza a chi non l'ha più. Laura Amoruso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet