Recupero Password
Il sindaco di Molfetta Antonio Azzollini è guarito e ha lasciato l'ospedale
15 agosto 2007

MOLFETTA - Ieri alle 18 il sindaco di Molfetta sen. Antonio Azzollini è stato dimesso dall'Ospedale civico di Bisceglie. Dopo ben diciotto giorni di degenza presso il reparto di Malattie Infettive, la grave infezione batterica che lo aveva colpito sabato 28 luglio è completamente guarita e le sue condizioni di salute sono state giudicate del tutto ristabilite. Azzollini, dopo un breve periodo di riposo consigliato dai medici, sarà di nuovo al lavoro entro alcuni giorni. «Ho superato un momento estremamente critico della mia vita, ora tornerò a concentrarmi sulle questioni che riguardano la città» ha dichiarato il primo cittadino appena lasciato il nosocomio biscegliese. «Un ringraziamento particolare desidero rivolgere pubblicamente al primario del reparto di Malattie Infettive dell'Ospedale di Bisceglie dott. Tommaso Fontana e a tutti i suoi collaboratori medici e paramedici per le esemplari professionalità, competenza e umanità che ogni giorno ho visto contraddistinguere il loro operato a beneficio di tutti i pazienti di questo reparto. Voglio inoltre ringraziare di cuore tutti coloro che in questi giorni difficili mi hanno costantemente attestato affetto e vicinanza».
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""




Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet