Recupero Password
HOCKEY - Promove Molfetta, parte un'altra avventura in A2
30 ottobre 2005

MOLFETTA – 30.10.2005 E' partito tra incertezza, ma anche con molte speranze l'ottavo campionato consecutivo di Serie A2 dell'Hockey Club Promove Molfetta. La stagione è iniziata non certo nei migliori dei modi. L'improvvisa rinuncia alla vigilia della stagione del tecnico Bavaro, che pare avrebbe chiesto alla società di allontanare qualcuno ricevendo però un netto rifiuto, ha spiazzato la società e costretto i dirigenti ad operare delle scelte, quando le altre squadre già avevano iniziato la preparazione. La Promove si è guardata intorno e ha puntato su Michele Poli, l'anno scorso al Matera. Il mister ha voluto con sè Boccassini, che rientra dopo il prestito, e Daniele Persia, un atleta dal significativo passato, in grado di elevare il tasso tecnico della squadra. In pratica la compagine molfettese si è messa al lavoro alla vigilia del prologo di Coppa Italia. In questa situazione precaria le sconfitte in Coppa contro Giovinazzo (7-2) e Matera (6-1), devono essere considerate alla stregua di un allenamento impegnativo e nulla di più. Infatti, nella prima di campionato contro il Forte dei Marmi, l'anno scorso in A1, i biancorossi hanno tirato fuori una buona prestazione, sia sul piano tecnico che fisico. Il pareggio finale per 4-4 ha rispecchiato una gara giocata a viso aperto, e anche se le stecche biancorosse hanno dovuto sempre rincorrere gli avversari, si è vista una squadra con la consueta grinta e determinazione, all'altezza della consolidata tradizione. Considerando le premesse, il ruolo che potrà recitare nel campionato si scoprirà strada facendo. Certo, la rosa è ormai collaudata per la categoria. I vari Spadavecchia, De Robertis, Lezoche, Agrimi, Turturro, Persia, Boccassini e Azzollini, possono essere definiti dei veterani, accanto ai quali le giovani stecche Di Pinto, Sinfisi, Martella e Squeo, avranno modo di esprimersi con serenità, senza escludere la possibilità, come da tradizione, di vedere esordire qualche ragazzo del settore giovanile. L'anno scorso la stagione si chiuse maldestramente ai play-off, dopo aver cullato per mezzo campionato l'ambizione di salire in A1. Quest'anno si vedrà. Ancora una volta sarà importante lo spogliatoio, soprattutto per la capacità degli atleti di fare gruppo. Il tecnico Michele Poli è ottimista: “l'obiettivo di un campionato importante è alla nostra portata. Il nostro impegno immediato sarà riportare il pubblico a seguire l'hockey. Cercheremo di offrire uno spettacolo all'altezza della tradizione molfettese”. Come l'anno scorso salirà in A1 la prima classificata, mentre le squadre che si piazzeranno al 2° e 3° posto; affronteranno ai play-off i club che si classificheranno al terz'ultimo e penultimo posto dell'A1. Tra le favorite, oltre al Forte dei Marmi, le solite squadre venete. Da segnalare, per la prima volta, una squadre di Firenze, che va ad arricchire la scuola toscana che poteva contare finora sulle città di Viareggio e Follonica. Come pure non mancherà lo storico derby con il ripescato Giovinazzo. Per finire, riteniamo giusto evidenziare che la Promove, impresa molfettese che produce demolitori idraulici, anche quest'anno sarà lo sponsor principale della squadra. Prossimi impegni al “Palasturzo”: Roller Reggio e Montebbello. Francesco del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet