Recupero Password
Ficarra, Molfetta grazie per il calore Esclusiva intervista al comico di “Zelig” dopo lo spettacolo all'Odeon
15 gennaio 2004

Già. Un'intervista può nascere anche così, per caso, nella fredda via Baccarini, dove Ficarra del duo comico “Ficarra e Picone” (nella foto), sull'uscio del ristorante di turno, chiacchiera con una bruna signora nell'attesa di rifocillarsi dopo lo spettacolo all'Odeon. Pochi minuti prima che il piatto arrivi in tavola ci bastano per scambiare due battute. E Picone? “E' dentro, al caldo”. Allora Ficarra, una grande serata. “Il pubblico stasera è stato molto caloroso: grazie di cuore”. Forse al Nord due siciliani come voi hanno dovuto faticare un po' di più per strappare un applauso. “No, sinceramente anche al Nord ci hanno trattato benissimo sin dal primo momento”. Chi è il più “vecchio” tra voi due? “Io ho 32 anni, Picone 35. Siamo grandi amici”. Sposato? “Nooooo! Scherzi? Ma chi mi prende?”. Da quanto tempo fate cabaret? “Sono 10 anni. Inizio difficile, come al solito, nella nostra terra; poi pian piano abbiamo raggiunto tutta la penisola”. Siete nati comici o facevate altro prima? “No, siamo nati comici e desideriamo continuare a fare questo. Se ci va bene in questa vita non lavoriamo. Forse nella prossima…”. Difatti la storia degli ex spogliarellisti a cui avete accennato durante l'esibizione suonava non proprio veritiera… “Noi spogliarellisti? Magari!”. Come nascono i vostri personaggi “stanchi”? Avete preso come riferimento un soggetto, un individuo delle vostre parti? “E' tutto costruito per caso”. Niente stereotipi siciliani, dunque. “A ben vedere l'uomo coincide con quello italiano”. Sembra proprio che il successo non vi abbia cambiati, come si dice in queste occasioni. “Il successo è successo, è passato. Ora c'è il presente”. Divertente. Domanda seria: sì o no al ponte sullo Stretto? “No. Prima ci sono altre priorità: la siccità, per esempio”. Tornerete in Puglia? “Senz'altro”. Prossimo impegno importante? “Il 20 febbraio ripartiamo con Zelig: ci sarà da divertirsi!”. E noi sottoscriviamo. Eugenio Tatulli
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet