Recupero Password
CALCIO - Coppa Italia Dilettanti, Molfetta – Fortis Trani 3-0 Biancorossi ok, show di Lobascio e Uva
09 settembre 2006

MOLFETTA - Il Molfetta ha inaugurato la stagione al “P. Poli”, con la vittoria in Coppa Italia per 3-0 sul Fortis Trani. Un successo maturato nel secondo tempo, grazie ad una miglior condizione fisica e soprattutto alla tonicità della coppia d'attacco Uva-Lobascio. Infortunati Tridente e Paparella, squalificati Sigrisi e Carlucci, Di Giovanni mandava in campo i senior disponibili e, di conseguenza, la panchina, tranne il portiere Spadavecchia, era formata da soli under. Sin dalle prime battute si capiva l'approccio alla gara delle due squadre: un test in vista del campionato. Entrambe cercavano di provare schemi e disposizioni tattiche, con i giocatori attenti a mantenere le posizioni e provare le intese. Entrambe le squadre erano disposte con il 4-4-2, ma ben presto il Trani si trasformava in 4-2-4, per l'insufficienza al rientro degli esterni. Nel primo tempo si sono viste buone intenzioni, ma sterili. Segno che entrambe le squadre non hanno ancora nelle gambe la brillantezza e il ritmo gara. Sulla corsia di sinistra Aloisio e Salamina, provavano spesso la sovrapposizione con troppi tocchi di palla, quando affineranno il tocco di prima le cose andranno meglio. A centrocampo abbiamo visto un Di Bari che spesso cercava d'impostare a testa alta la manovra. In avanti Lobascio e Uva si muovevano bene, si cercavano con scambi rapidi, sempre in anticipo sugli avversari, creavano spazi per gli eventuali inserimenti che però non si sono visti. La difesa si confermava tosta, Campanella e Baldassarre tenevano a bada Stramaglia e Orlino, Salamanna si confrontava con un evanescente Carlucci, mentre Del Vescovo spesso soffriva il palleggio di Forella. Nella ripresa le squadre si allungavano e venivano fuori i giocatori più in forma del momento, gli attaccanti Lobascio e Uva che, quando trovano gli spazi, difficilmente saltano l'appuntamento con il gol. La cronaca Al 10' Salamina saliva sulla sinistra, cross al centro per Uva, anticipato in uscita dal portiere. Al 15' sempre dalla sinistra era Aloisio a mettere in mezzo, Lobascio si allungava troppo la palla con il petto. Il Trani cercava di mantenere il possesso di palla, i molfettesi non pressavano e la palla stagionava nella metà campo. Al 30' Uva scattava sulla destra, palla al centro, Lobascio anticipava il marcatore, ma il tocco era debole e la palla finiva tra le braccia del portiere. Al 32' Salamina sgusciava a sinistra, palla per Uva che, pressato, non riusciva nel tocco risolutivo. Il Trani prima rispondeva con una botta del terzino Battaglia da 30 metri che terminava alto e poi con una bell'azione: Carlucci dalla destra di prima in area, ponte di Albanese per Stramaglia che di testa mandava la palla ad accarezzare il palo alla sinistra di Loporchio. Nella ripresa per 15' il Trani manteneva costantemente la palla. I vari Carlucci, Savino, Stramaglia, Orlino e Forella, mettevano in mostra le loro capacità di palleggio, ma tutto in maniera stucchevole, anche perché i biancorossi evitavano il pressing. Un'uscita di Loporchio fuori area, un rigore reclamato e un tiro alto da 30 metri, era tutta qui la concretezza dei tranesi. A furia di stare nella metà campo molfettese gli ospiti si scoprivano ed era la loro fine. Al 17' il gol che scuoteva i molfettesi. In contropiede al limite dell'area Lobascio addomesticava la palla, la proteggeva, si liberava del marcatore con un fulmineo scatto sulla sinistra, il diagonale era respinto dal portiere, e Uva come un avvoltoio non mancava la facile occasione. In vantaggio i biancorossi si sbloccavano, giocavano con più scioltezza e padronanza. I traesi provavano a spingere sulla sinistra, ma Del Vescovo cresceva in convinzione sia in fase difensiva che d'impostazione. Al 27' Uva in area proteggeva la palla e, con mestiere, costringeva al fallo l'avversario, rigore. Diagonale secco, 2-0 e palla al centro (nella foto, il gol di Uva su rigore). Allo scadere Lobascio coronava l'ottima prestazione con un gol dei suoi. Scatto sul filo del fuorigioco, portiere messo a sedere con una finta e palla in rete. Con questa vittoria il Molfetta pone una serie ipoteca al passaggio del turno. Giovedì, 21 settembre, terza e ultima gara del primo turno in casa del Bisceglie. Ai biancorossi basterà un pareggio per accedere agli ottavi di finale. Abbiamo visto per la prima volta la squadra biancorossa. Sinceramente ci aspettavamo di vedere una squadra con problemi, poiché si era alla seconda gara ufficiale, invece siamo stati piacevolmente sorpresi sia per il modo di stare in campo, che per la prestazione complessiva. Il punto di forza è la qualità degli attaccanti. Arrivasse un trequartista da piedi buoni, capace d'inserirsi negli spazi e all'occorrenza fare la seconda punta, la squadra potrebbe puntare ad un campionato importante. Domenica prossima la prima verifica in campionato contro il Real Atamura dell'ex biancorosso Angelo Terracenere. Molfetta calcio: Loporchio 7, Del Vescovo 6,5, Salamina 6, Di Bari 7, Campanella 7, Baldassarre 7, Uva 7,5 (90' Toma), L. D'Alessandro 7, Lobascio 7,5, Aloisio (75' Patrono 6), D. D'Alessandro 6 (60' 6.Masellis 6) All: Di Giovanni 7. Fortis Trani: Amoruso, Pignataro ((70' Scaringi), Battaglia, Albanese, De Santis, Ciardi, Carlucci, Savino D., Stramaglia (85' Cataletti), Orlino (80' D'Elia), Forella. All: Savino. Arbitro: Fiore (Barletta). Reti: Uva, Uva (rigore), Lobascio. Note: ammoniti Del Vescovo, Carlucci, Stramaglia, Forella.
Autore: Francesco Del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet