Recupero Password
Calcio, contro il Copertino si chiude il campionato al Poli. Molfetta in corsa per il 2° posto Squadra decimata senza 7 titolari. Gara a rischio. Di Giovanni: “Il pubblico dovrà essere il 12° in campo”
24 marzo 2007

MOLFETTA - Domani al “P. Poli” si giocherà l'ultima gara interna del campionato di Eccellenza, un turno decisivo per i vari fronti ancora aperti. Chiuso il capitolo 1° posto, con il Fasano che ha conquistato la Serie D con due giornate d'anticipo, la lotta è aperta per le posizioni migliori in zona Play-off (2°-5° posto) e Play-out (14°-17°). Molfetta (61), Noci (61) e Cerignola (60) corrono per il 2° posto, mentre per il 5° posto, ultima posizione utile per accedere ai Play-off, sono in corsa Lucera (50), Locorotondo (49), Francavilla (48) e Bisceglie (47). Accesa è la lotta in zona dei Play-out con Nardò (37), Massafra (34), Capurso (34), Copertino (33) e Galatina (30). Le uniche squadre che non hanno più nulla da chiedere al campionato sono oltre al Fasano, Apricena che scenderà in Promozione, Novoli da tempo nei Play-out, Altamura, Maglie e Ostuni. La penultima giornata sarà decisiva per una serie d'incontri in cui il pareggio sarebbe un risultato inutile. A partire da Fasano-Bisceglie, con la capolista che vorrà festeggiare davanti al proprio pubblico la promozione della Serie D, mentre al Bisceglie servirà vincere per continuare a mantenere in vita fino all'ultima gara la speranza del 5° posto. Stessa situazione per Francavilla-Cerignola, con i brindisini anch'essi alla caccia dei Play-off, mentre i foggiani puntano decisamente al 2° posto. Sarà un vero e proprio spareggio Massafra-Capurso. L'unica squadra in lotta che affronterà un avversario senza esigenza di classifica, sarà il Noci che giocherà a Novoli. Per quanto riguarda i biancorossi la gara di domenica sarà decisiva, delicata e insidiosa per un concentrato di situazioni negative: oltre ad un avversario con esigenze di classifica e quindi motivato, Di Giovanni dovrà fare i conti con una rosa decimata con ben sette titolari indisponibili per vari motivi. Oltre agli infortunati Tridente, Carlucci e Di Bari, gli squalificati Campanella, Salamina e Paparella, anche Magrone ha dato forfait per impegni personali. Accanto a ciò un Uva non al meglio della condizione e che, per precauzione, si è allenato a passo ridotto. Per il tecnico molfettese è stata una settimana pesante e difficile. Preparare la gara con le esigue forze a disposizione è stato un vero e proprio rompicapo. Il tecnico dovrà inventare l'intero reparto difensivo e sarà costretto a gettare nella mischia almeno cinque under, con tutte le incognite che comporterà. E' vero che i finora i giovani non hanno mai deluso, ma è anche vero che senza giocatori d'esperienza e personalità a fianco, i rischi di smarrimenti sono elevati, in un match in cui sarà vietato sbagliare. In gare del genere occorre che chi ha i mezzi, si assuma la responsabilità di prendere per mano la squadra. L'unico che ha queste caratteristiche è Amedeo D'Aloia che finora si è espresso in maniera discontinua e al di sotto delle sue potenzialità. Dovrà essere la sua partita, perché D'Aloia oltre alle qualità tecniche, ha la personalità per essere il punto di riferimento dell'intera squadra. Di Giovanni estremamente preoccupato ci ha dichiarato: “Domenica sarà durissima, sia perché incontreremo un Copertino motivato sia perché siamo in emergenza con mezza squadra fuori uso. Nonostante ciò vogliamo chiudere il campionato al 2° posto. Per far questo domenica dobbiamo vincere. Non sarà facile, dobbiamo stare molto attenti e non sbagliare nulla. Purtroppo nel girone di ritorno non sono mai riuscito a schierare la formazione titolare. Abbiamo stretto i denti, portato a casa delle vittorie importanti, ma alla fine tutto ciò si paga e le sconfitte contro Francavilla e Cerignola, si devono inquadrare sotto quest'ottica”. Il tecnico per domenica si aspetta di avere al fianco il pubblico. “In queste condizioni sarà importante che domenica i ragazzi sentano il sostegno del pubblico che dovrà essere il dodicesimo uomo in campo. Sarà l'ultima gara di campionato in casa e se guardiamo da dove e come siamo partiti, anche quest'anno abbiamo regalato ai tifosi, al pubblico e alla città una stagione da protagonista. Vogliamo il secondo posto per affrontare al meglio i Play-off per continuare a vivere un'avventura esaltante”. Anche se il mister scioglierà le ultime riserve solo domenica, considerati gli uomini contati non è difficile immaginare chi andrà in campo. Oltre a Loporchio nel reparto difensivo potremo rivedere Armenise a sinistra, Baldassare e Cataldo al centro e Del vescovo a destra. A centrocampo accanto ai senior Luigi D'Alessandro e D'Aloia potrebbero giocare Davide D'Alessandro e Aloisio, in avanti con compiti anche di copertura del rientrante Patruno a sostegno delle punte Uva e Lobascio. Per l'ultima gara interna al Paolo Poli ci auguriamo di vedere un cornice di pubblico per festeggiare una squadra che anche quest'anno è stata protagonista e portato in alto il nome della nostra città. Domenica tutti allo stadio per archiviare nel migliore dei modi il campionato, per poi sognare in grande nei Play-off. Fischio di inizio alle ore 16. Classifica 71 Fasano 61 Molfetta Noci 60 Cerignola 50 Lucera 49 Locorotondo 48 Francavilla 47 Bisceglie 41 Ostuni 40 Altamura 38 Maglie e Nardò 34 Massafra e Capurso 33 Copertino 30 Galatina 23 Novoli 12 Apricena Gare 33ª giornata Apricena – Altamura Fasano –Bisceglie Francavilla – Cerignola Galatina – Lucera Massafra – Capurso Molfetta – Copertino Ostuni – Maglie Nardò – Locorotondo Novoli – Noci
Autore: Francesco Del Rosso
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet