Recupero Password
Calcio a 5 femminile, la Don Tonino Bello seconda alla Finale Regionale di Coppa Italia
13 gennaio 2007

MOLFETTA - Purtroppo la Don Tonino Bello non c'è la fatta a capovolgere il pronostico contro il Real Statte campioni d'Italia in carica nella finale di calcio a 5 disputata a Mola di Bari, sconfitto per 8-4. Le ragazze hanno messo l'anima in campo fino alla fine, purtroppo l'inesperienza della squadra in una competizione cosi importante si è fatta sentire, infatti dopo aver subito il primo gol avversario le ragazze sembravano stordite, subendo anche il secondo gol poco dopo dovute a delle ingenuità, a questo punto le molfettesi strigliate dal loro allenatore iniziavano a giocare e a proporre delle ottime giocate sfiorando ripetutamente il gol, il primo tempo si chiudeva con il risultato di 4-1 per le tarantine. Il secondo tempo inizia con il piede giusto per le ragazze della Don Tonino Bello che mettono ripetutamente in difficoltà le ragazze del Real Statte, fino ad arrivare sul risultato di 6-4 a cinque minuti dalla fine, fino a quel momento le ragazze credevano alla rimonta spinte anche da un folto gruppo di tifosi giunti da Molfetta, purtoppo le blasonate giocatrici taratine mettevano fine ai sogni della Don Tonino siglando il risultato sull' 8 -4 grazie anche a degli errori difensivi. Le reti molfettesi sono state segnate da Claudia Dangelico, Ketty Ciccolella e doppietta di Flora la Rossa. Nota stonata della serata e l'infortunio occorso a De Palma Rosangela,frattura composta della tibia che la terra fuori dai campi per un po', a lei un augurio di pronta guarigione e di ritornare il più presto possibile a disposizione della squadra. Archiviato il capitolo Coppa Italia già si pensa alla partita di Campionato che si disputerà domenica 14 gennaio a Bisceglie contro le ragazze del Team Bisceglie Girl ore 11 sull' impianto sportivo Hobby Calcetto. Le vicecampionesse di Coppa sono chiamate a confermare i progressi di questi mesi; ora non sono più la matricola terribile, sbarazzina e scaltra, spesso (quasi sempre) capace di sorprendere le avversarie, ma tra le principali pretendenti al titolo regionale. A partire da domenica sono attese dal difficile compito di dimostrarsi mature e pronte alla ribalta. Spesso partiranno col favore del pronostico, e questo indurrà ad un atteggiamento diverso le rivali; ora sono conosciute, nei loro punti di forza e di debolezza, saranno aspettate al varco in ogni match. Soprattutto hanno dimostrato di valere il Real Statte, non più chimera inavvicinabile, ma compagine da affrontare a viso aperto, con umiltà ma senza complessi di inferiorità, con impegno e qualità, caratteristiche queste che hanno accompagnato il cammino di Coppa.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet