Recupero Password
Andreula: Fitto e Vendola, uniti nei rispettivi fallimenti nella sanità La valutazione del candidato molfettese con Adriana Poli Bortone
24 marzo 2010

MOLFETTASaverio Andreula (foto), candidato molfettese alla Regione a sostegno di Adriana Poli Bortone in conclusione della campagna elettorale, ha fatto delle valutazioni sulla sanità:

«Stiamo assistendo a un rimbalzo di responsabilità tra centrodestra e centrosinistra sulle vicende della sanità pugliese – dice Andreula - come se la situazione in cui versa il settore riguardasse soltanto degli ultimi cinque anni e non almeno gli ultimi dieci".
A dir poco “fallimentare” l’amministrazione della Sanità pugliese del “Governo Vendola” sia per la qualità delle prestazioni rese ai cittadini che per lo spreco di risorse economiche che collocano la Puglia, per spesa sanitaria, tra le regioni d’Italia con il peggiore sbilancio economico. 
Il proclama di maggiore interesse promesso da Vendola nella proposta di programma della scorsa legislatura, relativo all’esclusione della politica dal governo della Sanità, è miseramente naufragato. I fatti raccontano il contrario. Ne è di esempio l’Assessore Minervini Guglielmo che con un proprio documento inviato a tutti i cittadini di Molfetta rivendica pubblicamente il “suo primato sull’Ospedale di Molfetta” che a suo dire a “beneficiato” della sua “opera”. Infatti come d’incanto l’ex direttore generale della ASL Cosentino trasferì la Dirigenza medica dell’Ospedale di Molfetta dalla Dott. Mezzina Norma alla Dott.ssa Altomare Annalisa (notoriamente vicina all’assessore).        
Altresì fallimentare il precedente “Governo Fitto” in tema di Sanità. Basta pensare al famigerato “Provvedimento dell’assessore al bilancio Palese nel governo Fitto che bloccando le assunzioni di Medici, Infermieri e altri operatori, ha prodotto effetti devastanti pagati a caro prezzo dai cittadini. Palese dichiara nel suo programma di ridurre le liste di attesa subito del 30% e del 100% poi. Perché non l’ha fatto durante il mandato precedente?
La vera alternativa alla presidenza della Puglia - conclude Andreula - è la senatrice Adriana Poli Bortone che ha evidenziato, in tutti gli ambiti in cui ha rivestito un ruolo di responsabilità, di essere un’amministratrice pubblica capace di dare risposte concrete alla aspettative dei cittadini».
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet