Recupero Password
Trani, l'albero di Natale che illumina e fa parlare la città Iniziativa dei commercianti di “Trani life style”. La struttura in metallo argomento di discussione nelle piazze e su internet
20 dicembre 2007

TRANI - Tra critiche (spesso non costruttive!) e complimenti disinteressati, l'albero di Natale di piazza della Repubblica a Trani è diventato argomento di discussione delle feste di fine anno in città. L'iniziativa, a cura dei commercianti dell'associazione “Trani life Style”, sta riscuotendo infatti un successo di pubblico, soprattutto proveniente dai centri limitrofi, superiore alle più rosee aspettative. E intorno all'albero di 15 metri in metallo, com'era prevedibile, si è scatenato il dibattito della gente. Sui siti internet locali e non i giudizi sono alterni, c'è chi plaude all'idea e chi invece la ritiene dispendiosa per le casse comunali. Altri ritengono che l'albero sarebbe stato meglio posizionarlo altrove e c'è chi invece manifesta il proprio apprezzamento sui blog spiegando che “finalmente si vede qualcosa in città”. Il complimento “più bello” è arrivato da un sito internet. Si chiama “Pianeta.com” e plaude all'iniziativa dei commercianti che si sono auto finanziati per accendere il gigantesco albero senza per questo gravare sulle tasche dei contribuenti. Per il prossimo anno, fanno intendere gli autori del sito, si potrà fare ancora di più e meglio, risparmiando anche sulle luci. Insomma l'obiettivo è stato raggiunto, secondo i commercianti che hanno quasi interamente finanziato il progetto di Nicola Fiore, titolare dell'agenzia Tics In, supportato tecnicamente dall'ing. Antonio Proto e dall'architetto Marco Zezza. “L'idea di realizzare una struttura di tal genere, al posto del tradizionale albero natalizio”, spiega Nicola Fiore, “è nata dal desiderio di cercare di valorizzare ulteriormente questa piazza ed esprimere il ringraziamento per il tempo trascorso e l'auspicio per quello a venire”. Nicola Fiore spiega di “aver scelto di non addobbare un albero vero anche per esprimere il senso di rispetto per l'ambiente e per la natura a cui ogni uomo è tenuto a conformare il proprio agire”. “L'antica e sapiente arte nella lavorazione del ferro”, continua l'ideatore, “la tipica forma protesa verso il cielo vogliono rappresentare il concreto impegno quotidiano della nostra comunità, ma anche simboleggiare il desiderio di crescita della città e di gratitudine verso Dio” Fu il sindaco Giuseppe Tarantini, insieme ad una delegazione di commercianti dell'associazione “Trani life Style” a premere il pulsante con il quale si accesero le luci dell'albero di metallo di 15 metri e idealmente le luci dell'intera città che ha dato così il benvenuto alle feste di fino anno e inizio allo shopping natalizio. L'albero fa bella mostra di sé nella centralissima piazza della Repubblica, davanti la statua dell'illustre giurista e filosofo Giovanni Bovio. E' alto 15 metri, realizzato in metallo e ricoperto da una rete che lo rende luminoso e colorato. Si tratta di una struttura piramidale, realizzata all'interno di una grande aiuola a forma di stella a sei punte. L'iniziativa, che rientra in un cartellone più ampio di manifestazioni per il Natale 2007, è dei commercianti che intendono far tornare il centro del barese ai fasti di un passato glorioso, di quando cioè fare shopping a Trani era quasi uno stile di vita. Evento clou quello del 21 dicembre con il concerto di Natale di Mario Rosini, nella suggestiva cornice della Cattedrale. Solo voce e pianoforte.
Autore: Domenico Sarrocco
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet