Recupero Password
Teatrermitage, questa sera “La pescatrice e il genio dell'anfora” per “Ti fiabo e ti racconto”
07 luglio 2005

MOLFETTA – 7.7.2005 Continua il festival “Ti fiabo e ti racconto”. Da domenica scorsa, all'anfiteatro comunale del Parco di Ponente, con inizio ogni sera alle ore 21 e 30, sino a sabato 9 luglio, si stanno accendendo i riflettori sul meglio degli spettacoli di teatro ragazzi proposti dalle più autorevoli compagnie teatrali italiane per il festival “Ti fiabo e ti racconto”. Questa sera alle ore 21,30, andrà in scena il quinto degli spettacoli in gara per il premio “L'uccellino azzurro” che verrà assegnato alla migliore fra le proposte in lizza da una giuria di 25 ragazzi (fra i 9 e i 13 anni di età), presieduta dal regista Michele Mirabella: lo spettacolo è “La pescatrice e il genio dell'anfora” dei Fratelli di Taglia da Rimini (nella foto, un'immagine dello spettacolo).. Una pescatrice di nome Amina pesca un'anfora, la apre e ne fuoriesce un Genio che dopo un'apparente gioia minaccia di ucciderla per vendicarsi della sua lunga prigionia durata 300 anni. La Pescatrice riesce a salvarsi soltanto grazie alla sua astuzia: si fa beffe del Genio mettendo in dubbio che un essere così grande possa essere contenuto in un recipiente così piccolo. Il Genio rientra nell'anfora per dimostrarle che la cosa è possibile e la Pescatrice la richiude fulmineamente. Amina è decisa a rigettare l'anfora in mare ma le suppliche del Genio la commuovono … Un dubbio l'assale e non sa se seguire la via della ragione o del cuore … . Lo spettacolo è liberamente tratto da “ Le mille e una notte” con Marina Signori ( pescatrice) e Giovanni Ferma (genio); regia e drammaturgia di Daniele Dainelli e Giovanni Ferma. Domani, venerdì, invece, andrà in scena “La leggenda di Peter Pan” del Cerchio di Gesso di Foggia (in prima nazionale,). Sin qui gli spettacoli che si contenderanno “L'uccellino azzurro”, cui quest'anno è affiancato in memoria della prematuramente scomparsa Silvia Favuzzi, sindaco del Consiglio comunale dei Ragazzi di Molfetta e grande amica del festival, il premio “Silvia” che, secondo il voto del pubblico del festival verrà attribuito, al miglior attore delle compagnie in gara. La giornata conclusiva della decima edizione di “Ti fiabo e ti racconto” si terrà sabato 9 luglio, ancora all'anfiteatro comunale del Parco di Ponente e verrà aperta, alle 21 e 30, dalla cerimonia di premiazione per “L'uccellino azzurro 2005”, cui parteciperà il presidente della giuria Michele Mirabella. E, dopo la rituale proclamazione dei vincitori, andrà in scena uno spettacolo evento fuori programma: Bustric in “Escamot, la meravigliosa arte dell'inganno”. L'orario degli spettacoli di “Ti fiabo e ti racconto” è fissato ogni sera alle ore 21,30, all'anfiteatro del Parco comunale di Ponente. Per gli spettacoli, sino al 9 luglio, i biglietti giornalieri potranno essere acquistati quotidianamente presso il Parco di Ponente. Per ogni informazione sul festival “Ti fiabo e ti racconto” ci si può rivolgere alla segreteria organizzativa di “Teatrermitage” (info 080.335.50.03 – 347.588.12.59).
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet