Recupero Password
Rifondazione comunista: due nuove assessore merce di scambio per reggere l’armata Brancaleone
15 marzo 2022

Dopo la nomina delle due assessore da parte del sindaco di Molfetta Tommaso Minervini nella giunta “ciambotto”, arriva il duro attacco di Rifondazione comunista: «Siamo giunti al quinto rimpasto della giunta Minervini, 10 deleghe assessorili ritirate per scelta politica o per dimissioni, cambi di maggioranza con gruppi consiliari che escono e altri che entrano. Insomma una maggioranza e una giunta a “porte girevoli” in cui le deleghe assessorili vengono utilizzate come merce di scambio per tenere in piedi un’armata brancaleone a discapito degli interessi della città. Cambiare tutto per non cambiare niente sembra lo slogan della maggioranza di governo in questa città, infatti, gli interessi di parte che sono alla base di questa esperienza amministrativa rimangono ben saldi mentre si cambiano gli assessori sulla base degli equilibri senza tener presenti competenze e la disarmante mancanza di curricula che giustifichino le scelte stesse. Questo ennesimo rimpasto poi, arriva a pochi mesi dalla conclusione della consigliatura e denota ancora una volta la volontà di puntellare la maggioranza appuntando medagliette al petto di qualcuno senza una reale programmazione. Ma la festa è ormai finita, i responsabili passati e presenti di questo disastro generale devono tornare a casa, gli interessi che rappresentano devono tornare ad essere interessi privati senza più nessuna commistione con l’interesse pubblico. Dobbiamo essere in grado di mettere in campo una alternativa che nell’immediato rimedi ai danni provocati mettendo al sicuro la città ma che allo stesso tempo abbia una visione di medio e lungo termine per far uscire la nostra città dal pantano in cui è finita. Per questo, nonostante tutte le difficoltà generate anche da questo clima di scambio e mercimonio che rischia di tracimare, continueremo a impegnarci con tutte le altre forze della nostra città mai coinvolte in questa giunta, per assicurare una nuova generazione di amministratori capaci di assicurare uno sviluppo materiale e morale della nostra comunità».

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet