Recupero Password
Regolazione naturale della fertilità a cura dell'Azione Cattolica
18 aprile 2006

RUVO DI PUGLIA – 18.4.2006 Presso l'auditorium della parrocchia S. Giacomo di Ruvo di Puglia si terrà il 19-21 e 22 aprile il Progetto “Nazareth”, Regolazione naturale della fertilità, percorso per la conoscenza del Metodo Sintotermico Roetzer, ne dà notizia l'Azione Cattolica diocesana. Il corso è rivolto alle donne e alle coppie in età fertile che desiderano conoscere la metodica, sia per l'autoconoscenza sia per la regolazione naturale della fertilità e capirne le motivazioni. “Il Metodo Sintotermico Roetzer – dice il comunicato - permette alla donna di conoscere e capire il ciclo, migliorando il rapporto con il proprio corpo; consente di scegliere responsabilmente il momento per conseguire o rimandare una gravidanza; aiuta la coppia ad esercitare responsabilmente la paternità e maternità; la coppia vive la propria sessualità in modo naturale e consapevole nei confronti della procreazione; favorisce nel vissuto di coppia un clima di fiducia reciproca, dialogo, e condivisione delle responsabilità”. “Oggi, purtroppo, l'ormai ampiamente riconosciuta separazione del sesso dal legame coniugale stabile e dalla sua funzione procreativa è diffusa dalle culture libertarie come conquista di civiltà, è vissuta come dato di fatto inevitabile – continua il comunicato - . Tutto questo trasmette incertezze nell'identità della persona e genera instabilità nella relazione uomo-donna. Nel tempo presente e nella nostra cultura, siamo abituati a poter facilmente avere tutto e presto, non siamo allenati a percepire la rinuncia e la fatica come un tempo potenzialmente ricco e fruttuoso, tendiamo spesso a rendere sinonimi i termini facile e felice. Volendo promuovere una cultura alternativa che rispetti la dignità della persona e ne salvi la “verità” profonda; nella definizione del “Progetto Nazareth” abbiamo rivolto la nostra attenzione alle giovani coppie e ai fidanzati con l'intento di offrire loro un progetto di vita che esalti e difenda la “qualità” dell'amore: di un amore capace di liberare le migliori risorse umane e di realizzare le attese più profonde di ogni uomo e ogni donna. Gli strumenti a disposizione per diffondere la cultura dell'amore unitivo e procreativo sono quelli offerti dai metodi di regolazione naturale della fertilità. Conoscere i complessi e meravigliosi meccanismi biologici che regolano il proprio corpo e quello del partner è motivo di stupore; vedere comparire i segni della fertilità può essere un momento di gioia, perché è un segnale di salute e di vita. Tutta questa conoscenza è poi affidata alla responsabilità comune dei due che decideranno insieme come farne uso. Un metodo naturale può diventare un grande aiuto per la coppia per vivere una reale corresponsabilità nella regolazione delle nascite: questo aspetto non ricade su uno solo dei due, ma entrambi sono chiamati ogni volta a mettersi in discussione e far partecipe l'uno al mondo dell'altro, in un clima di rispetto reciproco nel quale più facilmente si può far crescere un amore vero, privo di egoismo. I metodi naturali consentono alla coppia di individuare tempestivamente l'inizio e la fine del periodo fertile del ciclo femminile, attraverso l'osservazione dei suoi semplici, ma inequivocabili sintomi. Quelli oggi ufficialmente riconosciuti e promossi dalla Confederazione Italiana dei Centri per la Regolazione Naturale della Fertilità, sono il METODO BILLINGS E I METODI SINTOTERMICI. Mentre è abbastanza diffusa la conscenza del metodo Billings, lo è un po' meno quella relativa ai metodi sintotermici, tra i quali vi è il SINTOTERMICO DI ROETZER, che si basa sull'osservazione del muco cervicale, la temperatura basale, la cervice uterina ed altri sintomi minori. Proprio circa la conoscenza di quest'ultimo metodo, dal 19 aprile presso la parrocchia S. Giacomo di Ruvo, si terrano alcuni incontri aventi come obiettivo quello di spiegare le motivazioni etiche-antropologiche nonché l'apprendimento dello stesso. Sono invitate tutte le coppie e i fidanzati, ma anche tutti coloro che sono interessati a conoscere e capire il dinamismo riproduttivo attraverso i segni che la natura mette a disposizione”. Questo il programma: Mercoledì 19 aprile, ore 20 Perché scegliere i metodi naturali “Aspetti etici e antropologici” DON VINCENZO DI PALO, teologo moralista Venerdì 21, ore 20 Il metodo sintotermico del dr. J. Roetzer “Segni e sintomi - Applicazione della metodica 1” FRANCESCA E VITO ZELLETTA (Insegnanti INER - ITALIA) Sabato 22, ore 18 Il metodo sintotermico del dr. J. Roetzer “Applicazione della metodica 2” Francesca e Vito Zelletta
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet