Recupero Password
Rapinò una banca a Molfetta, individuato dai carabinieri: era già in carcere
19 febbraio 2009

MOLFETTA - Lo scorso 7 gennaio aveva messo a segno una rapina presso una banca sita in via XX Settembre a Molfetta, ma nel pomeriggio di martedì i Carabinieri del Nucleo Operativo della locale Compagnia gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare emessa dal Gip del Tribunale di Trani. Si tratta del barlettano Ruggiero Gambarotta, 22enne, vecchia conoscenza delle forze dell’ordine. Erano le 10.45 quando Ruggiero, travisato ed armato di taglierino, s’introduceva nella banca e, sotto la minaccia dell’arma, costringeva il cassiere a consegnargli il denaro presente in cassa, pari a circa 8mila euro, riuscendo poi a dileguarsi a piedi. Le indagini avviate subito dopo il “colpo”, basate principalmente sulla visione delle immagini impresse dalle telecamere di sorveglianza installate all’interno dell’istituto e sulle dichiarazioni rese dai testimoni, hanno consentito l’identificazione del responsabile, che è stato deferito all’Autorità Giudiziaria. Il provvedimento è stato notificato direttamente presso il carcere di Trani, ove il 22enne era già rinchiuso per un’altro reato.

Autore:
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet