Recupero Password
Pubblicati su Internet gli auguri di fine anno del sindaco di Molfetta Azzollini
24 dicembre 2008

MOLFETTA - Anche il sindaco di Molfetta, il senatore Antonio Azzollini, si è lasciato rapire da Internet e dalle nuove tecnologie della rete, al pari di altri politici italiani che già navigano nel grande “mare” dei blog e dei social network. Il primo cittadino, infatti, a partire da oggi, per la prima volta da quando è stato eletto sarà on-line sul sito ufficiale del Comune di Molfetta in un video trasmesso in streaming. Un messaggio di fine anno rivolto ai cittadini e a tutti i molfettesi che per vari motivi si trovano in altri Paesi del mondo. Perché internet, si sa, azzera le distanze. Il video messaggio sarà, inoltre, trasmesso da tutte le testate giornalistiche on-line della città ma anche sui più “blasonati” Youtube e Facebook. Realizzato dall'agenzia di comunicazione Elits, il documento è stato registrato in vista delle festività natalizie. Oltre ai consueti auguri rivolti alla città, nel suo discorso di fine anno Azzollini traccia un breve bilancio di quanto svolto finora dalla sua amministrazione comunale: «Continua l'opera di risanamento del Bilancio comunale che la mia amministrazione aveva trovato con varie e molteplici lacune che lentamente, ma con incisività, abbiamo colmato. Ciò significa che, in un momento di grande difficoltà internazionale, la nostra città si avvia ad avere un bilancio rigoroso, serio, trasparente, che ci consentirà presto di tornare a fare investimenti e ad avere ancora un po' più di spesa per le fasce deboli della nostra città». Quindi, Azzollini prosegue con un cenno alle difficoltà legate alla difficile congiuntura economica internazionale («il prossimo anno anche il nostro Comune potrebbe avvertire la recessione mondiale»), ma allo stesso tempo assicura che l'amministrazione comunale farà la sua parte perché «il mio desiderio è che un raggio di luce possa entrare in tutte le famiglie della nostra città e che si avvertano il meno possibile i morsi della crisi economica». Un pensiero, poi, ai giovani, agli imprenditori e soprattutto alle persone più deboli. Il video messaggio diventa anche motivo per lanciare uno sguardo al prossimo anno. Dice Azzollini: «Il 2009 sarà l'anno del Museo Archeologico del Pulo, dell'arredo urbano, della Cittadella degli Artisti, della valorizzazione del commercio di prossimità e dell'ipermercato all'aperto, del potenziamento del Centro Storico e di altre opere che stiamo mettendo in moto» E, infine, conclude: «Desidero rivolgere un pensiero particolare agli ammalati, ai disabili e agli anziani soli. Un augurio e a tutti voi, alle giovani e ai giovani, alle bambine e ai bambini, per un buon Natale e soprattutto per un grande anno nuovo».
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""




Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet