Recupero Password
Pd e legalità, oggi la giornalista candidata alle Europee Capacchione a Molfetta
04 giugno 2009

MOLFETTA - Questa sera dalle ore 20 al Corso Umberto, altezza Galleria Patrioti molfettesi, il Pd presenta la giornalista e candidata alle Europee Rosaria Capacchione. «Rosaria Capacchione, Rita Borsellino, Rosario Crocetta: ecco il volto più autentico del PD al Sud. Non semplici nomi e cognomi, bensì storie di uomini e donne da anni impegnati in difesa della legalità, della giustizia, del rispetto delle regole – dice un comunicato del Partito Democratico -. Uomini e donne che vivono sotto scorta per aver denunciato le collusioni tra politica, imprenditoria e criminalità organizzata. Uomini e donne che, di fronte all'imperversare di mafia e camorra, hanno individuato un percorso alternativo che la politica può e deve seguire, rifiutando compromessi, tangenti, corruzione, malaffare, appalti truccati, gestione inquietante (per usare un eufemismo) di settori come l'edilizia, la sanità, la formazione professionale, il turismo. Questi sono i nomi sui quali il PD vuole investire per far capire all'Europa che non esiste solo l'Italia della mafia e del mandolino, che esiste un Sud che vuole crescere nel rispetto delle regole e nella convinzione dell'assoluta necessità di uno sviluppo produttivo moderno ed efficiente. Mai come in questi giorni questo discorso si cala perfettamente nel tessuto sociale della nostra città, protagonista recentemente di inquietanti episodi di cronaca nera, segnali inequivocabili di una illegalità latente e di una vita cittadina non certo improntata alla sicurezza ed alla trasparenza amministrativa. Ed allora rivolgiamo un appello, che non vuole avere solo un significato elettorale, alla parte sana della città a prendere coscienza dell'importanza del momento e della necessità di non restare nell'indifferenza ed in una tacita quanto pericolosa complicità con chi vuole imporre le leggi del far west e la tutela di certi interessi economici alquanto individualistici. Non è il momento di restare a guardare a lungo il fiume: il cadavere che potrebbe passare potrebbe essere quello di una città svilita e svuotata delle sue migliori energie umane. Noi del PD di Molfetta vogliamo riaffermare l'orgoglio di far parte di una città sana, giusta e legale, una città che isoli chi vuole farla ritornare ad un recente quanto drammatico passato. Il nostro non è un semplice appello al voto, è una chiamata alle armi per tutti coloro abbiano ancora a cuore le sorti della politica, dell'economia e del vivere civile a Molfetta».
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet