Recupero Password
Pasquale Minuto (Udc): a Molfetta si realizza il sogno moroteo
29 febbraio 2008

MOLFETTA - Pasquale Minuto (foto), segretario dell'Udc di Molfetta ha inviato a Quindici una nota di commento alla ipotesi di accordo fra il grande centro e il Pd, una coalizione di forze diverse per battere il nemico comune sen. Azzollini di Forza Italia in una situazione che è stata definita di “emergenza democratica”. Ecco il testo: «La storia va ricordata, anzi non deve mai cessare di esistere nella memoria di tutti, perché la politica possa essere compresa e continuata – scrive Minuto -. Per cui, passando per Giuseppe Di Vittorio, Enrico Berlinguer e il grande Aldo Moro arriviamo all'avv. Mino Salvemini e al noto COMPROMESSO STORICO, che ora tutte le forze solidali allo stesso Salvemini si impegnano a realizzare. E questo al fine di attuare un tangibile cambiamento sociale, etico, oltre che strettamente amministrativo, allo spettacolo indecoroso della politica locale a cui abbiamo assistito finora… una politica purtroppo non agita direttamente, anche se alcuni di noi sono stati presenti nella compagine attivistica, ma – come ben sappiamo – in condizioni non sempre libere nelle decisioni e nelle azioni. Siamo giunti finalmente a definire la linea di questo nuovo programma politico democratico, non certamente improvvisato, ma voluto, meditato, e già ampiamente costruito con pazienza, tenacia, qualità, con l'intento di venir fuori da una forma di governo - fortemente abusata - che è stata solo una impura menaide di responsabilità e governo gestiti da un'ambiziosa oligarchia capeggiata da un professionista della politica desideroso solo di potere e di privilegi. Il nostro vuole essere un programma che apra finestre al dialogo e al confronto – continua Minuto - dia una nuova direzione politica alla città e ai cittadini, che dovranno sentirsi partecipi con le proprie idee e proposte, senza che i mezzi e i fini vengano calpestati. Naturalmente la concretezza nei fatti dimostrerà che quanto si esprime con le parole non scivoli sull'olio di una retorica da me personalmente non condivisa, né mai voluta. La scelta dell'avv. Salvemini a candidato sindaco è stata molto oculata, e siamo certi che il suo impegno sarà di alta competenza e professionalità, avendone potuto apprezzare da tempo, tra l'altro, le sue doti umane e intellettuali, necessarie a una politica pulita e valida. Il suo stile umile è senza dubbio un valore aggiunto al nostro nuovo programma, ed è privo di quel tendenziale accentramento di poteri che potremmo definire 'la peste nera' di ogni forma di democrazia e, soprattutto, della democrazia da noi tanto desiderata, di cui c'è attualmente - come abbiamo spesso sostenuto nelle ultime dichiarazioni - larga emergenza. “La conquista della democrazia - ha scritto Vittorio Foa - è un terreno sempre aperto". E ora con noi lo sarà più che mai. Continuiamo a impegnarci su questa strada! La nuova coalizione sarà la pietra angolare, il trampolino di lancio verso una svolta significativa della nostra cittadella sul mare. Bisogna portare la notte da qualche altra parte, perché Molfetta conosca anche l'alba. Buon lavoro all'avv. Salvemini, a tutti noi che lo sosteniamo e a quanti saranno dalla nostra parte. La campagna elettorale è iniziata. Gli elettori questa volta non possono permettersi di sbagliare. La lezione di Aldo Moro fu così chiara e venne da una coscienza tra le più nobili della politica delle genti. E l'UDC è depositaria del grande messaggio e ne promette la realizzazione in comunione con altre forze capaci di sostenere il dialogo più democratico di tutti i tempi».
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""






Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet