Recupero Password
Molfetta Volley autoritaria e vincente a Polignano
27 gennaio 2010

MOLFETTA - Netta l'affermazione fuoricasa della squadra biancorossa (0 a 3) che si esprime in maniera diametralmente apposta alla precedente performance. La squadra molfettese affronta l'incontro con tranquillità e mostra quali possono essere le sue reali potenzialità al "giro di boa" del campionato dei serie D femminile.
Una buona prova di squadra, non una prestazione "sui generi", ma una gara autoritaria che non ha mai consentito alla squadra avversaria di crearsi illusioni sin dalle prime battute; per la prima volta in questo campionato la squadra si è guadagnata giudizi positivi in tutti i suoi reparti.
Le atlete molfettesi hanno dovuto per "forza di cose", elevare il tasso qualitativo del proprio gioco sia perché non gli era consentito distrarsi per la seconda volta, sia perchè il Real Polignano, sceso in campo con tanta voglia di far suo l'incontro, si era ben preparato a questo incontro.
La squadra molfettese in settimana era stata richiamata dall'allenatore ad un maggior impegno difensivo e l'allenamento finalizzato ad ottenere stabilità in questo reparto; infatti la Molfetta Volley risponde sicura alle iniziali velleità offensive delle avversarie ma subito riproponendosi in attacco in maniera attenta e precisa, concedendo meno "sfogo" alla potenza delle sue realizzatrici. "Palpabile" la voglia di vincere delle nostre atlete, sfortunate le polignanesi che non hanno potuto godere di tutti i regali fatti dalle nostre nella precedente partita dove, solo nel primo set, furono sbagliate cinque battute, sei ricezioni, almeno altrettanti attacchi, al cospetto di una squadra non certamente superiore a quella sud-barese.
Nel giro di una settimana, Serena Abbattista alla sapiente regia, Francesca Campanale e Carla Sgherza nel chirurgico lavoro alla mano, Marzia De Gennaro e Marika Romano nel puntuale ed efficace gioco al centro, Raffaella Ayroldi "cecchino" opposto e una Sara De Biase determinata nel suo ruolo di libero, hanno cambiato marcia e mostrato un sestetto attento e capace, in grado di poter gestire tutto l'incontro sempre in vantaggio, annullando tutti i tentativi di recupero da parte avversaria.
Se la squadra continuerà a manifestare nel proseguo di  campionato la tranquillità e la determinazione mostrata nell'ultima giornata del girone di andata, contando anche che dalla panchina, elementi come Monica Farinola, manifestano una ritrovata condizione atletica e rappresentano valida alternativa a situazioni tattiche che si vengono a creare in campo, allora l'obiettivo di questo anno che è soprattutto quello di creare un gruppo valido e affidabile sarà raggiungibile senza dare troppo peso alla classifica, alle partite mancate e a torti subiti ( vedi l'11 a 8 passato 0 a 8 dall'arbitro,  poi squalificato temporaneamente, nel terzo turno di campionato).
Il campionato di serie D si ferma per una settimana ma ancora in piena attività i campionati giovanili, infatti  terminato il campionato under 16 al quinto posto del proprio girone, la Molfetta Volley  pone l'attenzione al campionato under 18 dove la squadra, passata alla fase successiva, avrà la possibilità di confrontarsi e far esperienza contro due formazioni tradizionalmente forti come la "EDIL Loperfido" di Matera e la " Clemente Dibenedetto" di Altamura.
La prima sarà affrontata a Matera con tutta la curiosità da parte delle nostre di confrontarsi contro una squadra lucana e la seconda a Molfetta contro una proibitiva e poco "Clemente" squadra che nel suo girone non ha perso un set, ma ciò accresce il valore dell'esperienza che le giovani biancorosse  possono fare  confrontandosi contro queste realtà in questa seconda fase di campionato e non sminuisce il fatto che queste ragazze siano state capaci di accedere al successivo turno come consuetudine  per la Molfetta Volley.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet