Recupero Password
La Virtus Molfetta fa il colpaccio: vittoria in trasferta a Trapani
02 febbraio 2009

Nemmeno le quasi 19 ore di viaggio in pullman per raggiungere Trapani hanno “tagliato” le gambe ai giocatori biancoazzurri che, al cospetto del pubblico del Pala Ilio, centrano la loro seconda vittoria esterna in campionato e portano a casa due punti importanti per la classifica, per il morale e soprattutto per interrompere la mini-serie di due sconfitte consecutive subite nelle precedenti uscite. In Sicilia coach Sergio Carolillo può contare su Giorgio Mapelli, recuperato dall'infortunio subito nel finale di gara una settimana fa contro Siena, e può schierare una formazione in forma e preparata alla gara. Il quintetto di partenza vede scendere in campo Maggi, Malamov, Leo, Di Marcantonio e Stijepovic. Dall'altra parte coach Calvani deve fare a meno di Dusan Stijepovic (fratello del nostro Milos) e di Tommaso Plateo, entrambi fermi ai box per infortunio. Parte subito bene la Virtus e nelle prime battute di gioco si porta sul 6 a 0 grazie ad un doppio Malamov ed a capitan Andrea Maggi. Il primo canestro dei padroni di casa porta la firma di Masper cui risponde immediatamente Lillo Leo, autore a fine gara di 14 punti personali. La gara continua sempre sui binari dell'equilibrio ma è Molfetta che appare più in palla e che raggiunge il primo vantaggio massimo sul risultato di 18 a 11 grazie ad un “gancio” di Leo su assist di Malamov. Il primo quarto finisce sul 18 a 15 per i biancoazzurri, con Masper che in sospensione fa annotare sui taccuini l'ultima segnatura dei padroni di casa. Il secondo mini-tempo si apre con un nuovo canestro di Masper che porta i suoi a -1. Coach Carolillo decide quindi di schierare in campo, contemporaneamente, i due play Andrea Maggi e Flavio Parrino. E proprio Parrino commette fallo su Bushati che sfrutta due dei tre tiri liberi concessi e riporta in vantaggio (19-18) i suoi. Molfetta non tira i remi in barca e continua a rimanere incollata ai padroni di casa che raggiungono il massimo vantaggio sul +5 (25-20) salvo poi essere raggiunti e nuovamente superati grazie a Patrick Nanut nel frattempo schierato in campo. Molfetta continua a fare il suo gioco e Trapani sembra non avere la forza di imporsi sugli sopiti. Per due volte in chiusura di quarto, la Virtus realizza in contropiede, prima con Maggi poi con Nanut. Il quarto si chiude sul 40 a 32 per Molfetta grazie al canestro realizzato da Lillo Leo sul filo della sirena. Dopo l'intervallo lungo ci si attende la reazione dei padroni di casa ma ad andare a segno per prima è la Virtus grazie a Malamov che fa 2 su 2 dalla lunetta dopo aver subito un fallo antisportivo. Sul 45 a 32 la Virtus fa segnare un nuovo massimo vantaggio (+13), poi Trapani tenta di rifarsi sotto ma la rimonta viene ben rintuzzata dagli ospiti che però non sfruttano in pieno i due tiri liberi concessi per un “tecnico” fischiato alla panchina dei padroni di casa. La gara prosegue senza grosse emozioni con Trapani che mette alle corde Molfetta e che si riporta in vantaggio a pochi secondi dal termine grazie a Bushati che realizza dalla lunghissima distanza (58-56), una tripla cui risponde immediatamente Mapelli, sempre da 3, realizzando sul suono della sirena e riportando la Virtus in vantaggio (59-58). Nell'ultimo quarto la Virtus decide che è il momento di far sua l'intera posta in palio e senza lasciarsi prendere dalla fretta e pur continuando a sbagliare molto dalla lunetta, controlla l'incontro e riporta nuovamente ad allargarsi la forbice del distacco fino al +14 del 84 a 70 firmato da Malamov dalla lunetta. Negli ultimi secondi spazio solo per l'uscita per cinque falli di Lollo Di Marcantonio e per l'ultimo canestro degli ospiti che con Masper realizzano il loro 72esimo punto. Al suono della sirena euforia tra i molfettesi felici per l'importante risultato centrato. Martedì si tornerà al lavoro per preparare un altro match delicatissimo: sul parquet del Pala Poli arriverà il Ferentino capolista. IL TABELLINO Trapani - Virtus Basket Molfetta 72-84 Parziali: 15-18, 32-40, 58-59, 72-74 Trapani: Caroldi 15, Bushati 17, Masper 19, Soloperto 11, Antrops 5, Candela 2, Raskovic 3, Pace 0, Mollura ne, Gambino ne. Coach: Calvani. Virtus Molfetta: Leo 14, Maggi 22, Di Marcantonio 12, Malamov 14, Stijepovic 2, Nanut 14, Mapelli 6, Parrino 0, Puglia 0, Gadaleta ne. Coach: Carolillo. Arbitri: Pierpaolo Canestrelli di Genova e Paolo Flammini di Ferrara.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet