Recupero Password
Il gruppo “Molfettesi 5 Stelle” dà vita alla petizione popolare: “Tasse ridotte per i cittadini che adottano un cane dal canile comunale”
23 marzo 2016

MOLFETTA - Il Comune di Molfetta spende 526.000 euro all’anno per gli amici a quattro zampe, di cui 316.000 euro per spese del canile e 210.000 euro per prevenzione al randagismo. 

Il gruppo “Molfettesi 5 Stelle” propone un’idea tanto semplice quanto potenzialmente efficace: Il Comune offre incentivi economici concreti a chi adotta un cane dal canile comunale.
 Fare in modo che i cittadini adottino i randagi dal canile significherebbe un risparmio da parte dell’Ente, uno sconto tasse per la parte sensibile della città e una vita migliore per l'animale.
Chi adotta un cane, inoltre, sarà sottoposto a costanti e rigidi controlli, al fine di evitare che il solo scopo del beneficiario sia unicamente quello di pagare meno tasse. Un veterinario convenzionato con il Comune sarà chiamato ad effettuare, una volta l’anno, una visita base dell’amico a quattro zampe. Qualora l’animale versi in cattive condizioni di salute per cause non imputabili a quelle naturali o non intenzionalmente arrecatogli, il cittadino verrà privato dell’adozione,  sarà costretto a restituire quanto percepito, e dovrà corrispondere una multa pari a 500,00 euro.

In caso l’amministrazione fosse interessata ad esaminare tale proposta, siamo disponibili a interrompere immediatamente la raccolta firme e collaborare per rendere la proposta immediatamente operativa.

I cittadini interessati possono trovare il testo completo della petizione sul sito: http://www.molfettesi5stelle.it.
Qualora invece volessero firmare e aiutarci nella raccolta firme ci contattino al seguente indirizzo email: molfettesi5stelle@gmail.com o sulla pagina facebook “Molfettesi 5 Stelle”.

Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet