Recupero Password
I cuochi baresi a convegno, oggi concorso culinario, domani la conclusione
31 gennaio 2006

MOLFETTA - 31.1.2006 E' inziato a Giovinazzo presso l'Hotel Lafayette il convegno annuale dell'Associazione Cuochi Baresi, (circa 500 iscritti tra professionisti ed allievi della provincia di Bari) aderente alla Federazione Italiana Cuochi sul tema "Pasta, pane e olio". L'iniziativa rappresenta un momento importante di dibattito e confronto su temi professionali tesi alla crescita individuale e collettiva di un settore economico di grande interesse come quello enogastronomico. Sezioni tematiche, concorsi gastronomici, dimostrazioni tecniche professionali, seminari d'aggiornamento, cene tematiche: il tutto per un unico evento tendente a mettere sempre più in evidenza le profonde peculiarità della tipicità enogastronomica della terra pugliese. L'occasione, inoltre, è, inoltre, propizia per dibattere le attuali tematiche tese ad offrire standard sempre più alti di qualità e di sicurezza alimentare, anche alla luce dei continui ed attuali fenomeni d'adulterazione e contraffazione delle sostanze alimentari. I vari menù sono curati dal Junior Team dell'Associazione Cuochi Baresi (i cui membri sono stati da poco nominati componenti della Nazionale Italiana Cuochi) coadiuvati dal Dolmen Team Junior coordinati dal Maestro di Cucina chef Carlo Papagni. “L'interesse della Regione Puglia e della Provincia di Bari per questa manifestazione – commenta il Presidente dell'Associazione Cuochi Baresi prof. Giacomo Giancaspro - mediante i loro patrocini è la conseguenza dell'impegno che da tempo l'Associazione sta svolgendo sul territorio per la valorizzazione della gastronomia locale. Si tratta di un settore che può fornire un importante contributo al rilancio del turismo, ma soprattutto può contribuire a mantenere vivo un ricco patrimonio di prodotti agricoli locali, spesso di eccellente qualità, che non vengono adeguatamente valorizzati. La manifestazione vuole essere, inoltre, un importante momento formativo ed educativo per molti giovani che si affacciano alla professione di chef di cucina, nonché, cimentare ulteriormente il rapporto sinergico tra Associazione, Imprese ed Istituzioni che proseguono il comune obiettivo di sviluppare l'agricoltura, l'enogastronomia e di migliorare l'ambiente e il territorio”. Dopo il convegno di ieri sul tema "Pasta, pane, olio e vino, componenti fondamentali di crescita delle cucine del territorio", oggi è la volta del concorso culinario a paniere per allievi e professionisti sul tema: “Pasta, pane e olio nella cucina mediterranea”. La Giuria sarà composta dal Prof. Paolo Caldana – Presidente Nazionale Federazione Italiana Cuochi; Michele D'Agostino – Coordinatore Didattico Gastronomico Ateneo della Cucina Italiana; Prof. Sebastiano D'Onghia – Presidente Unione Regionale Cuochi Pugliesi; Corrado de Virgilio – Chef di cucina - già componente Nazionale Italiana Cuochi; Luigi Perrone – Chef di cucina e Presidente Associazione Cuochi di Lecce. Commissari di gara: Vincenzo Guastamacchia, Maestro di cucina, Ass. Cuochi Bari; Domenico Lillo, Maestro di cucina, Ass. Cuochi Taranto; Di Nauta Cesare, Chef di cucina, Ass. Cuochi di Capitanata; Vincenzo Spadavecchia, Chef di cucina, Ass. Cuochi Bari, Docente IPSSAR Molfetta. Il criterio di valutazione adottato dalla commissione prevede la valutazione dei seguenti parametri: Mise en place e pulizia, Preparazione professionale, Disposizione e presentazione, Aspetto estetico e sapore, Capacità di attenersi al tema. Il concorso prevede i seguenti premi: titolo di Campione A.C.B. under 21 – Titolo di campione A.C.B. Professionisti, nonché l'attribuzione di medaglie d'oro, argento e bronzo a secondo dei punti riportati in gara. La premiazione con la proclamazione dei vincitori sarà effettuata il 1 febbraio, nell'ambito del dinner di gala. Domani la giornata conclusiva: alle 17 ci sarà la presentazione alla stampa del menù della serata a cura degli chef Domenico Silvestri, (Junior Team Associazione Cuochi Baresi) e Matteo Maenza (Dolmen Team Junior), Maestro di cucina e Coordinatore delle squadre chef Carlo Papagni; alle ore 20, dinner di gala. Questo il menù:Zuppetta di zolfini con cozze croccanti su crostino di pane all'olio extravergine; Crocchette di Baccalà e patate mantecato fritto in olio extravergine con decotto di rape; Pecorino e pera al moscato di Trani in pasta pane; Veli di tonno rosso e pesce spada su insalatina di arance e finocchi salsa all'aglio dolce e olio di frantoio; Capunti con bocconcini di pescatrice e carciofi; Carré di agnello con funghi cardoncelli - polpettina di speck - bavarese al parmigiano; Boconotto freddo con saccottino ripieno ricotta e mela salsa al pistacchio.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet