Recupero Password
I comitati di quartiere uniti a sostegno di Piazza Paradiso di Molfetta
30 dicembre 2014

MOLFETTA – I vandali di piazza Paradiso a Molfetta, ignorando l’ordinanza del sindaco, hanno continuato a esplodere botti e a distruggere cassonetti, quasi a dispregio delle regole e delle autorità, come è avvenuto per tanti anni, quando è stato consentito a questi teppisti di fare i propri comodi in un clima di illegalità diffusa e tollerata. E questo è il risultato.

Ora tutti i Comitati di quartiere hanno deciso di rivolgere un appello al sindaco Paola Natalicchio: «Malgrado l’ordinanza antibotti promossa dal Sindaco Natalicchio e che ha avuto effetto sin dal 12 dicembre c.a., anche nel 2014, come ogni anno, Piazza Paradiso è stata oggetto di un vero e proprio bombardamento che, oltre a squarciare alcuni cassonetti presenti, ha provocato soprattutto la riapertura di una ferita sulla città ormai cronicizzata dall’isolamento che questa Piazza - e non solo - ha subito in diversi anni di scelte politiche sbagliate che hanno svuotato di senso e di vita la città tutta.
Gli atti vandalici, che negli anni hanno determinato un impoverimento degli arredi urbani presenti e incrementato paura e sconforto tra i residenti della piazza, hanno, pur tuttavia, portato a una sempre maggiore consapevolezza e azione da parte del Comitato di quartiere che, sin dal 2001 e adesso con un nuovo percorso, si batte per far ritornare al centro delle relazioni fra cittadini quella Piazza, in collaborazione con le realtà commerciali e le istituzioni.
Quest’anno, così come lo scorso anno, l’Amministrazione ha deciso di indicare Piazza Paradiso per l’evento concerto di fine anno, ospiti i
Modena City Rambles.
Ma ciò non basta. E’ necessario che l’intera comunità si assuma le sue responsabilità e comprenda quanto sia importante unirsi e collaborare per un obiettivo comune, quello di difendere e valorizzare quella che è oltre ad essere una delle piazze più grandi di Molfetta è simbolo del mondo contadino molfettese quasi del tutto scomparso ormai.
Inoltre, Piazza Paradiso, dal 2001 al 2006 è stata protagonista di un processo partecipativo fra cittadini ed istituzioni che ha portato alla ristrutturazione della Piazza così come la vediamo oggi. Dal quale emerse l’idea chiara che gli spazi pedonali dovessero prevalere su quelli legati al traffico degli autoveicoli.
Per questo motivo i comitati di quartiere di Piazza Principe di Napoli, Catacombe, Levante, 167, Madonna della Rosa, Madonna dei Martiri esprimono solidarietà al Comitato di quartiere Piazza Paradiso e offrono a quest'ultimo pieno sostegno, perchè quel che ci interessa con urgenza è una miglior vivibilità di tutta la città ed una diversa qualità delle relazioni
fra le persone. L’auspicio è che tutto questo possa contribuire a sviluppare una maggior consapevolezza delle problematiche cittadine al fine di cercare soluzioni condivise nate anche dalla collaborazione fra i comitati di quartiere di Molfetta. E creare una vera e propria rete tra i vari comitati è certamente un percorso da intraprendere.
Obiettivi condivisi e la riqualificazione degli spazi comuni saranno i punti cardine di questa collaborazione, che ci si auspica possa estendersi anche con le varie associazioni presenti sul territorio.
Invitiamo tutti i Molfettesi a partecipare al concerto che si terrà in Piazza per viverla nel modo migliore e per dare un forte segnale alla Città.
Pensiamo che una piazza piena di gente che balla festosa sia il miglior deterrente alla vandalizzazione e che un po’ di vino, due salti e lo star insieme sapranno sconfiggere anche il freddo e la neve».

Comitato di quartiere 167
Comitato di quartiere Catacombe
Comitato di quartiere Levante
Comitato di quartiere Piazza Paradiso
Comitato di quartiere Piazza Principe di Napoli
Comitato di quartiere Madonna dei Martiri
Comitato di quartiere Madonna della Rosa

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet