Recupero Password
Elezioni regionali, anche il Movimento “Linea diritta” di Bepi Maralfa appoggia l'assessore Guglielmo Minervini di Molfetta: porta in alto la nostra Puglia da 10 anni
19 aprile 2015

MOLFETTA – Alle elezioni regionali anche il Movimento “Linea diritta” di Bepi Maralfa appoggerà il candidato di “Noi a sinistra per la Puglia”, l’assessore regionale Guglielmo Minervini.

«Le basi per le elezioni Regionali pugliesi sono state poste anche qui, nella nostra Città: una lista civica nuova ma con una ventennale storia politica alle spalle e con la dirompente energia di Paola e con l'esperienza di Tommaso e Nicola, con la laboriosità di Davide, Damiano e Onofrio, con le forze vive Gabriele e Movimento Linea Diritta e tanti altri amici e compagni sosteniamo il futuro Presidente, magistrato e già Sindaco di Bari Michele Emiliano – scrive Bepi Maralfa -. E non possiamo che farlo con l'unica persona che da dieci anni, con il suo impegno, porta in alto la nostra Puglia. La Puglia di noi tutti. Guglielmo Minervini.
Perché anche Molfetta sia tenuta per mano dal suo probabile Governatore Emiliano, dobbiamo sostenere l'unico candidato nostro concittadino in grado di farci ottenere rispetto e considerazione, che metta al servizio della nostra Comunità esperienza ed impegno, batta i pugni per difendere Molfetta, continui a lottare per i giovani, le fasce deboli e tanto altro, che sia fedele, come sempre è stato, alla sinistra pulita, senza salti, senza quaglie e senza maschere, senza ruberie, senza coinvolgimenti in vicende giudiziarie. Apprezzo la sua coerente scelta e per questo il Movimento Linea Diritta appoggerà la sua candidatura.
La destra infiltrata vorrebbe, dopo soli due anni di buongoverno locale, mandarci a casa, ma non ce la farà con questa becera manovra elettorale, molto simile al Cavallo di Troia. E non ce la faranno coloro i quali sperano di far tornare Molfetta finalmente liberata al clima di affarismo clientelare che l'aveva depressa moralmente per un decennio. Bisogna tornare a credere, sperare, impegnarsi, andando a votare ed evitando di essere fagocitati dall'astensionismo e dalla malapolitica.
Cara Molfetta ti auguro di avere il destino che meriti e perché questo avvenga devi sostenere il tuo fedele, sano, laborioso, onesto Guglielmo con Emiliano Presidente. Vai Molfetta, corri!».

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""


Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet