Recupero Password
Concluse le indagini sulla Polizia urbana di Molfetta, tornano in servizio i marescialli Armenio e Rosati Attesa per il consiglio comunale di domani alle 17, per il rientro dell'ex assessore Pino Amato, scarcerato nei giorni scorsi
18 marzo 2007

MOLFETTA - Sono tornati in servizio i due marescialli dei vigili urbani, Luigi Armenio e Cosimo Rosati, accusati di concussione e interdetti dal sostituto procuratore della Repubblica, dr. Giuseppe Maralfa, in seguito all'inchiesta sulla Polizia urbana, che ha portato all'arresto dell'ex assessore di Forza Italia, Pino Amato, ora scarcerato. Il provvedimento del magistrato è la naturale conseguenza della conclusione delle indagini su quella vicenda nella quale sono indagate 20 persone per le quali si attende ora la decisione sull'eventuale richiesta di rinvio a giudizio da parte del pubblico ministero. C'è attesa per la riunione del consiglio comunale che si terrà domani alle 17 per il rientro in aula di Pino Amato (sostituito temporaneamente da Francesco de Robertis), che aveva preannunciato una conferenza stampa per dire la sua sulla vicenda penale che lo ha visto coinvolto.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet