Recupero Password
Comitando: il comparto 18 di Molfetta va sottoposto a Vas per evitare altri sfregi urbanistici
17 marzo 2015

MOLFETTA - “La completa acquisizione del quadro conoscitivo relativo alle dinamiche demografiche e alla consistenza del patrimonio edilizio utilizzato e inutilizzato renderanno possibile una verifica delle politiche di attuazione del PRGC, definendo l’effettivo fabbisogno di abitazioni, calmierare il mercato immobiliare privato e pianificare l’offerta pubblica in proprietà o in affitto”.

Il programma elettorale del centrosinistra oggi al governo della città, è chiaro e lineare su riqualificazione urbana e attuazione degli strumenti di pianificazione. Conoscere la città per poterne programmare uno sviluppo sensato, a misura del cittadino e dei suoi bisogni, in netta discontinuità con le politiche portate avanti dalle amministrazioni precedenti.

«Per questo motivo e in coerenza con il nostro impegno sul tema, Comitando – è detto in un comunicato -  ritiene che il piano di comparto 18 vada necessariamente sottoposto a VAS, per evitare che la città subisca l’ennesimo sfregio urbanistico inaccettabile, per di più in un quartiere mal progettato e privo dei servizi necessari. Accogliamo quindi con favore il comunicato stampa di Legambiente e LUP sul tema e abbiamo chiesto ai commissari di Agenda 21 di convocare una riunione inter-gruppo, che si terrà questa sera alle ore 18 presso la sede Comunale di Lama Scotella.

Siamo fermamente convinti che lo sviluppo di questa città non possa prescindere dalla partecipazione attiva dei cittadini, dalle loro sensibilità e dai loro punti di vista, affinché gli interessi privati non siano gli unici ad avere diritto di cittadinanza, ma siano costretti a confrontarsi con chi negli anni è stato relegato al ruolo di passivo spettatore.

Sappiamo bene quanto la speculazione edilizia abbia devastato il nostro territorio, senza andare incontro a reali necessità, e senza alcun attenzione alla vivibilità di interi quartieri. Vogliamo evitare che la storia si ripeta e siamo convinti che la nuova Molfetta vada costruita con questa consapevolezza. Per questo riteniamo necessaria che ogni ulteriore espansione edilizia debba rispondere ad una reale necessità abitativa, monitorata tramite la mappatura degli edifici sfitti della nostra città». 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet