Recupero Password
CALCIO. Bari Sport – Real Adelfia 2 - 1
05 aprile 2008

MOLFETTA - Il cuore del Bari Sport Molfetta blocca l'Adelfia al termine di una partita combattuta e giocata molto sul piano fisico. Il pronostico era quello di una partita tra due squadre dalle prestazioni e dai risultati altalenanti che cercavano di scacciare i fantasmi di qualche passo falso di troppo con una bella vittoria. Il sorriso è toccato al presidente Tattoli soddisfatto per la buona prestazione dei suoi ragazzi che con due gol hanno dimostrato di essere in piena salute, nonostante la pausa pasquale, dando vita ad un match molto vivace. I biancorossi del mister Germinario (nella foto) avevano qualcosa da dimostrare e partono molto bene attaccando con continuità, lasciando agli avversari qualche ripartenza ma gli interventi decisivi del portiere avversario dimostrano una pressione che fa temere il peggio. L'Adelfia, però, ben schierata in campo, regge e la partita torna in equilibrio nonostante il Bari Sport domina e non subisce, riprende a nascondere la palla come nel primo quarto d'ora, soffre qualcosa sulle fasce ma i cross dei centrocampisti non riescono a trovare la testa degli attaccanti. Il secondo tempo inizia come il primo, con il Bari Sport che spinge e in due occasioni va vicino al gol, fino a quando Teatino segna la prima rete per i padroni di casa sorprendendo il portiere avversario. A questo punto i biancorossi dimenticano le amnesie e giocano con il piglio della grande squadra. La superiorità appare netta, il centrocampo con i suoi fraseggi diventa più offensivo e il vantaggio mette le ali alla squadra. Il mister decide di sostituire un attaccante e viene immediatamente ripagato da una seconda rete finalizzata da Murolo Domenico che al 35' insacca una rete che suggella il forcing dimostrato fino a quel momento. Il Bari Sport continua a fare gioco sfruttando la corsa del solito Amato Ilario ma al 90' viene punita da una rete che trafigge l'incolpevole portiere Magarelli (nella foto). Quando l'arbitro fischia la fine il mister dichiara a ragione che “la squadra ha un futuro, ma è necessario avere pazienza perché si tratta di un impresa da vivere serenamente e da concretizzare al massimo nelle prossime gare”. Il risultato positivo fa salire i biancorossi a 32 punti in classifica e li presenta con il morale positivo nella prossima gara in trasferta, in programma domenica 6 aprile, con la squadra dell'Ursus Trani.
Autore: Michele la Forgia
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet