Recupero Password
BASKET - Centro Auto Ford Molfetta - Ambrosia Bisceglie 70-52
09 novembre 2005

MOLFETTA - 9.11.2005 MOLFETTA: Maggi 18, Filianoti n.e., Abet 5, Varisco 3, Teofilo 15, Leo 12, Bonaiuto 5, Altamura n.e., Tommasini 11, Rotolo n.e. BISCEGLIE: Di Lauro 0, Barbato 10, Ciampaglia 0, Lo Russo 12, Butini 11, Luzzi 5, Sisto 6, Di Leo n.e., Bosco 6, Rinaldi 2. PARZIALI: 17-14, 33-25; 47-45, 70-52. La Nuova Virtus Molfetta schianta l´Ambrosia Bisceglie nel big match della sesta giornata imponendo il proprio gioco per tutto l´incontro. Una vittoria meritata conquistata con la tecnica ed il cuore. Il Bisceglie quasi mai in partita ha assistito, annichilito, ad una prepotente affermazione degli uomini guidati da coch Carolillo sospinti da una tifoseria ed un pubblico magnifici. È la vittoria del gruppo che per una meravigliosa serata ha cancellato le individualità, troppe volte espresse in questa prima parte di stagione, e che ha gratificato i propri tifosi del continuo incitamento e la società dei numerosi sforzi compiuti. D´altro canto il Bisceglie, mai in vantaggio nel corso dell´incontro, ha espresso una pallacanestro al di sotto delle proprie potenzialità contribuendo in tal modo alla vittoriosa cavalcata biancorossa. L´incontro iniziava nel migliore dei modi per Molfetta: dopo pochi secondi dalla palla a due capitan Teofilo infilava una splendida tripla facendo già volare la fantasia del pubblico; i locali riuscivano rapidamente ad acquisire un buon vantaggio grazie alle irruzioni di Maggi e di un incontenibile Leo, capace di mantenere alto il suo rendimento nel prosieguo della gara. Bisceglie peccava dai tiri da fuori (i suoi cecchini hanno deluso) e rimaneva a galla grazie ai liberi. Nella seconda frazione Molfetta vedeva avvicinarsi l´appuntamento con la vittoria; la palla sembrava telecomandata quando, velocissima, passava tra le mani di Maggi e Varisco che facevano girare la testa alla retroguardia ospite fino a giungere a Tommasini e Leo o a Teofilo pronto a capitalizzare dalla distanza. Il vantaggio sembrava ormai stabilizzatosi ma il derby avrebbe riservato ancora emozioni. Il secondo tempo si apriva nettamente a favore del Molfetta che riusciva nella prima fase ad allungare il suo vantaggio fino ai 16 punti ma gli ospiti riuscivano a tirar fuori la grinta e sospinti da Butini e Lo Russo riuscivano a piazzare un break devastante facendo rabbrividire il PalaPoli. Il Molfetta sbagliava più del solito sotto canestro e i tiri dalla distanza s´infrangevano sfortunatamente sul ferro e così il terzo quarto si chiudeva con un parziale di 14 - 20. I fantasmi della rimonta scomparivano, però, nell´ultima frazione: i molfettesi si presentavano sul parquet più motivati del solito a centrare la vittoria caricati dai propri tifosi in serata di grazia. Il Bisceglie andava definitivamente in tilt e si concedeva alle sortite di Maggi e Teofilo; Molfetta dilagava compiaciuta di vestire i panni della protagonista in una serata di gala per il movimento cestistico molfettese.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet