Recupero Password
Assessore Iurilli (centro antico e arredo urbano): riavviare i cantieri
15 luglio 2006

Pierangelo Iurilli, avvocato, 43 anni, sposato, due figlie, è il nuovo assessore al Centro Antico, Arredo Urbano, Parcheggi. Laureato con lode presso la facoltà di Giurisprudenza di Bari; Ufficiale della Guardia di Finanza presso la scuola di Polizia Tributaria di Roma. Esperto in privacy, politiche della sicurezza e informatica giuridica è tra i più stretti collaboratori dell'avv. Fortunato, componente del Garante della Privacy. Membro del comitato tecnico scientifico dell'Andci (Associazione Nazionale dei Difensori Civici), 2006 eletto nel consiglio nazionale del Movimento per la Civicrazia che raggruppa trenta tra le più importanti associazioni operanti sul territorio italiano. Incomincia la propria esperienza politica a Molfetta, quando nel 2005 Tommaso Minervini lo chiama a far parte, come assessore ai LL.PP., della sua giunta tecnica. All'indomani della sconfitta elettorale del sindaco uscente sottoscrive, a capo dell'associazione “Molfetta Lavora”, un accordo politico con il candidato sindaco Azzollini che lo nomina assessore con delega al Centro Antico, Arredo Urbano, Parcheggi. Il suo è stato considerato un assessorato “nuovo”. È d'accordo con questa definizione? Quali ritiene sia il suo campo di intervento? “L'unico grande elemento di novità riguarda le modalità di svolgimento del lavoro della Giunta e dei singoli assessori. Il sindaco, infatti, ha fortemente voluto affiancare alle deleghe, comunque affidateci, di gestione cosiddetta ordinaria, delle deleghe “obiettivo” tese ad indicare alcuni degli assi prioritari ai quali deve orientarsi l'azione amministrativa; sotto il profilo operativo trattasi di deleghe verticalizzate per le quali l'assessore delegato svolgerà, se possiamo utilizzare un termine aziendale, il ruolo di team manager coordinando il lavoro degli altri colleghi interessati. Si tratta di una grande novità che, devo dire sta senz'altro già dando i suoi frutti grazie all'affiatamento della squadra e del suo allenatore”. Quale sarà il primo obiettivo per la cui realizzazione intende lavorare? “Se parliamo di obiettivi a brevissimo termine posso dire che stiamo lavorando per riattivare tutti i cantieri sospesi (e mi riferisco alle piazze in corso di ristrutturazione) nonché per portare a termine quanto prima quelli in corso di completamento e, in primis, quello relativo alla Villa Comunale per la quale posso anticipare che a breve i nostri concittadini riceveranno una gradevolissima sorpresa. Sotto altro fronte abbiamo immediatamente già attivato una serie di iniziative per migliorare la vivibilità e la fruibilità del centro storico e mi riferisco alla imminente apertura di un presidio della polizia municipale nonché alla predisposizione di un piano urgente e straordinario per la pulizia e la raccolta dei rifiuti che vedrà quanto prima l'eliminazione dei cassonetti”.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet