Recupero Password
All'Ant il premio Paul Harris del Rotary International
28 luglio 2005

MOLFETTA – 28.7.2005 Estate: tempo di vacanze, relax, divertimento. Dopo un anno di intenso lavoro o di “stressante” studio si corre alla ricerca di “un posto al sole” per dare il via alla gara dell'abbronzatura più intensa, veloce ed uniforme possibile. Ma non per tutti è così. Purtroppo, la malattia e il dolore non subiscono pause stagionali. L'attività dell'Hospice Oncologico Domiciliare (HOD) della Fondazione ANT Italia Onlus (Associazione Nazionale Tumori), dunque, non conosce soste. L'Ospedale “senza muri” nella nostra città è ormai attivo da diversi anni e, avvalendosi di cinque medici e tre infermieri, offre quotidianamente assistenza gratuita ai sofferenti di tumore, consentendo loro di essere curati adeguatamente pur rimanendo nelle proprie case, circondati dagli affetti più cari. Lo spirito di intervento è quello dell'Eubiosia (letteralmente “buona vita”), ossia della vista vissuta con dignità fino all'ultimo respiro. Numerosi i riconoscimenti e gli attestati di stima conferiti al sodalizio: premio Mimmo e Ofelia Capurso da parte del Rotary Club di Molfetta nel 2000 e nel 2003, l'Altro Premio 2004 e, ultimo in ordine di tempo, il Paul Harris Fellow, conferito dal Rotary International alla Delegazione ANT di Molfetta. La nostra città è anche centro di accoglienza per il nord barese, punto di riferimento per i sofferenti di Barletta, Bisceglie, Corato, Giovinazzo, Ruvo di Puglia e Trani. Attualmente sono curati circa 120 pazienti e le richieste sono in costante aumento. Tutto questo, però comporta un notevole impegno economico da parte della Delegazione. Compito delle “formiche” ANT (ant in inglese indica proprio la formica), cioè dei volontari, è impegnarsi nella raccolta fondi da destinare al buon funzionamento dell'HOD, oltre che nella diffusione della cultura dell'Eubiosia. Intenso, dunque, il programma di iniziative messo a punto dagli infaticabili volontari nel corso del 2005, dai concerti con Mariella Nava e Katia Ricciarelli alla presentazione della silloge di poesie in vernacolo del prof. Mauro Zaza, ai tornei di burraco, senza dimenticare le campagne nazionali come le Uova della Solidarietà, a Pasqua, la vendita di piante di Ciclamini in ottobre o quella di piante di Stelle di Natale e panettoni in dicembre. Altre manifestazioni sono in cantiere e di esse verrà data ampia diffusione nei prossimi mesi. L'intento dei volontari è quello di giungere ad una capillare presenza nel territorio, in maniera tale da poter offrire un servizio sempre più rispondente alle esigenze dei sofferenti e delle loro famiglie. Quanti vorranno collaborare, non solo con offerte in denaro ma con attività di volontariato, avranno la consapevolezza di partecipare ad un progetto di alto spessore morale. Per ulteriori informazioni sulle prossime manifestazioni o su come collaborare alle attività dell'ANT basterà rivolgersi presso la sede ANT di Molfetta, in via G. Puccini, 20, dal lunedì al venerdì dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 17 alle ore 19.30.
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet