Recupero Password
A Molfetta si parla di tutela del Contribuente nella fase della riscossione coattiva Conferenza presso la Sala Finocchiaro il giorno 30 marzo
23 marzo 2011

MOLFETTA - Il prossimo 30 marzo, si terrà a Molfetta, presso la "Sala Finocchiaro" in S. Domenico, a partire dalle ore 16 una conferenza sul tema "La tutela del contribuente nella fase della riscossione delle imposte, tasse e contributi vari. Opposizioni ed azioni cautelari".
La conferenza sarà tenuta dal Dott. Salvatore Paracampo, Presidente On. di Sez. della Ecc.ma Corte di Cassazione e Presidente Emerito della Commissione Tributaria Regionale di Bari.
L'evento, organizzato dall'Associazione Avvocati Molfetta e dall'Associazione Dottori Commercialisti di Molfetta, è stato accreditato dal Consiglio dell'Ordine degli Avvocati di Trani e dal Consiglio dell'Ordine dei Dottori Commercialisti di Trani con l'attribuzione di un credito per ogni ora effettiva di partecipazione.
Il tema della conferenza sarà introdotto dall'Avv. Bonifacio Francesco Saverio Pansini, Tributarista in Molfetta che presenterà l'Illustre Relatore, Dott. Salvatore Paracampo.
IL PROGRAMMA DEI LAVORI
Gli strumenti di tutela del contribuente nella delicata fase della riscossione delle imposte.
Gli atti esecutivi tributari (le tradizionali iscrizioni a ruolo sulla cui base vengono formate le cartelle da parte di Equitalia ed il nuovissimo strumento dell'avviso di accertamento immediatamente esecutivo introdotto dall'ultima legge Finanziaria) non sempre permettono una semplice tutela del contribuente nella fase della riscossione esattoriale. Nel corso della conferenza, in particolare, si affronteranno le modalità di esercizio ed i mezzi di tutela cautelare in favore del soggetto sottoposto a riscossione (spesso gli unici rimedi effettivi per l'integrità economica e patrimoniale del contribuente).
Tuttavia, per una effettiva tutela Giurisdizionale del contribuente è necessario a monte la preventiva ricognizione dei vizi degli atti oggetto di impugnazione, distinguendo tra vizi dell'atto prodromico (avviso di accertamento), e vizi  formali  della cartella imputabili al Concessionario dei Servizi di Riscossione Equitalia. In sintesi, il tema, molto vasto, affronterà tutte le problematiche che possono proporsi per l'operatore del diritto che intenda dare tutela piena al contribuente sottoposto all'azione esecutiva del concessionario della riscossione. 

La partecipazione è libera e non riservata ai soli associati.
 

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet