Recupero Password
La storia del Piano regolatore generale SCHEDA
15 aprile 2001

 Con delibera di Consiglio Comunale n. 316 del 18.10.1984 si determinava di procedere alla redazione della Variante generale al Piano Regolatore Generale Comunale ai sensi della L.R. n. 56/80  Con delibera di Giunta Comunale n. 686 del 19.04’85 si affidava l’incarico all’ing. D. de salvia e all’arch. B. Birilli  In data 17.05.’85 si sottoscriveva con i suddetti professionisti la Convenzione d’incarico per la redazione del P.R.G.C.  Con del. di C.C. n. 8 e n. 9 del 19.01.’89 si approvavano rispettivamente i Rapporti di settore e gli indirizzi programmatici per la redazione del P.R.G.  In data 11.04.’91 i progettisti consegnavano all’Amministrazione comunale la 1° fase della Bozza di Piano  In data 28.05’93 i progettisti consegnavano la bozza definitiva del Piano che verrà illustrata e discussa in C.C. nella seduta del 21.12.’93  Con del. di C.C. n. 119 del 21.12.’93 si approvava un O.d.G. con il quale si dava mandato ai progettisti di recepire le osservazioni pervenute sui contenuti della bozza di Piano al fine di presentare entro i successivi 90 giorni il progetto definitivo  Con del. di G.C. n. 1044 del 11.08.’94 si affida l’incarico dello studio geologico del territorio propedeutico alla stesura del Piano  Con nota trasmessa in data 10.10.’94 i progettisti chiedevano alla nuova Amministrazione i criteri cui attenersi per recepire le osservazioni richieste dal C.C. nel dicembre dell’anno precedente  Con nota del 23.11.’94 l’Assessorato Regionale all’Urbanistica sollecitava l’Amministrazione comunale all’adozione del Piano  Con del. di C.C. n. 105 del 28.12.’94 si approvavano le “valutazioni e determinazioni” per l’elaborazione definitiva del Piano”  Con nota del 07.07.’95 i progettisti trasmettevano gli elaborati definitivi del P.R.G.C.  In data 04.11.’95 viene inoltrata ai progettisti, da parte dell’Amministrazione comunale, un documento a firma dei sei capogruppo consiliari di maggioranza contenente “note di rettifica, emendamenti ed integrazioni sul P.R.G.C.”  Il Piano era sottoposto all’esame della Commissione Edilizia Comunale nelle sedute del: 27.10.’95 – 06.11.95 – 14.11.’95 – 16.11.’95 – 21.11.’95; e all’esame della Commissione Consiliare permanente nella seduta del 9.11.’95  Con del. n. 1753 del 24.11.’95 la G.C. prenderne atto del progetto definitivo di Piano e lo trasmette all’approvazione del C.C.  Con del. di C.C. n. 127 del 25-26.09.’96 il Piano viene adottato  Il Piano viene pubblicato dal 10.11.’96 al 10.12.’96  In data 20.11.’96, 21.11.’96 e 02.12.’96 vengono richiesti agli enti interessati i pareri sul P.R.G.C.  Con del. di C.C. n. 11. del 14.02.’97 e n. 12 del 18.02.97 si procede all’esame delle osservazioni con le relative controdeduzioni  In data 05.03.97 gli atti del Piano adottato vengono trasmessi all’assessorato Regionale all’urbanistica  Con nota del 30.04.98 l’assessorato regionale all’Urbanistica designa i componenti del Comitato ristretto del C.u.r. chiamati all’esame del Piano di Molfetta  Con nota del 28.12.’98 il sindaco sollecita l’Assessore Regionale all’Urbanistica a dar corso all’insediamento del Comitato ristretto del C.U.R. per l’esame del Piano  La prima riunione del comitato ristretto del C.U.R. si tiene in data 18.03.99  In data 07.12.’99 il C.U.R. emette la relazione di istruttoria sul P.R.G.C.  Con del. n. 314 del 21.03.2000 la Giunta Regionale approva il P.R.G.C. con le osservazioni e prescrizioni contenute nella relazione del C.U.R.  Con del. di G.C. n. 376 del 15.06.2000 SI AFFIDA AL Politecnico di bari l’incarico per lo studio idrogeologico-ambientale delle lame richiesto dal C.U.R. per la definitiva approvazione del Piano  In data 28.7.2000 l’Istituto di ingegneria della acque del Politecnico di Bari consegna lo studio idrogeologico sulle Lame  Con del. n. 76 del 05.09.2000 il C.C. prende atto della Del. di Giunta Regionale n. 314/2000 e affida l’adeguamento del Piano alle prescrizioni del C.U.R., agli originari progettisti, Cirilli e de Salvia  In data 20.09.2000 il C.C. approva un O.d.G. di indirizzi per la Giunta e l’U.T.C. sull’adeguamento del Piano alle prescrizioni C.U.R.  Con del. n. 92 del 22.03.2001 il Commissario Straordinario preso atto dell’intervenuta revisione di tutti gli elaborati tecnici e grafici inviati dai progettisti da parte del U.T.C., e attestata da questo la loro conformità alle prescrizioni ed osservazioni formulate dalla Giunta Regionale, approva i nuovi elaborati del P.R.G.C. e li rimanda alla Regione per la definitiva approvazione. a cura di Giulio Calvani
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet