Recupero Password
Volley. Vittoria senza patemi: Indeco Ragno Molfetta - Savio Messina 3 - 0
31 marzo 2008

MOLFETTA - Vittoria doveva essere è vittoria è stata per l'Indeco Ragno volley Molfetta che regola senza grosse difficoltà una Savio Messina incompleta per 3 – 0. La capolista conquista la ventesima vittoria di questo campionato, infrangendo una serie di record ed è a cinque giornate dal termine, a quattro punti dalla matematica certezza di salire in serie B1. Se il Messina ha dovuto rinunciare per squalifica al palleggiatore Gitto (uno dei più esperti della serie B2), mister Avellis ha voluto far rifiatare il generoso Sergio Squeo inserendo al centro un altro molfettese doc Bartolo Salvemini, che si è disimpegnato bene giocando con disinvoltura e personalità. Dal punto di vista tecnico e agonistico, non sarà un match che passerà alla storia; i peloritani hanno giocato discretamente i primi due set e pur trovandosi in vantaggio nella prima metà di entrambe le frazioni di ben quattro punti, subiscono il ritorno prepotente dei rossoblu di casa grazie alle battute al fulmicotone del solito Michele Ripa che manda in un brodo di giuggiole la ricezione isolana. Non è un caso che primo e secondo set vanno in archivio sullo stesso punteggio di 25 – 22 ricopiando la stessa falsariga e gli stessi spunti tecnici. I ragni più prolifici sono stati capitan Bruno e bomber Di Iorio, assecondati da Benevento e dai centrali Ripa e Salvemini, coordinati dalla saggezza tattica di Massimiani e dalla sicurezza difensiva dell'onnipresente Gianni La Gioia. Il terzo set non ha avuto storia; strappo iniziale dell'Indeco per 8 – 3 al primo time out tecnico che diventa abnorme nel finale nei confronti di un Messina già sulla strada del ritorno, proiettato con la mente ai prossimi incontri determinanti per la lotta salvezza, anche perché la concorrenza nella giornata di ieri non ha fatto di meglio. L'ultima frazione si chiude sul 25 – 14, solo perché l'Indeco vuole allungare un po' il brodo e concedere la giusta vetrina ad un lavoratore oscuro di questa squadra Lillino Sciancalepore entrato al posto di Marcello Bruno. Alla fine del confronto, si concede qualche battuta il buon Bartolo Salvemini: “Sono contento per la mia prestazione e per il risultato finale che ci avvicina alla meta. Finalmente ho potuto esprimermi ed ho ricevuto il meritato premio per l'impegno profuso quest'anno. Il tutto è stato molto bello anche perché giocando in casa dinanzi al nostro pubblico, ho potuto mettermi in mostra per la gioia di parenti ed amici che sono venuti ad apprezzarmi. La nostra squadra ha giocato con esperienza e non ha mai dato l'impressione anche quando ci siamo ritrovati sotto di più punti, di concedere nulla al Messina. Dobbiamo rimanere concentrati nei prossimi giorni per preparare bene la trasferta di Vibo Valentia”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet