Recupero Password
Volley. Tirparo Ctanzaro - Indeco Ragno Molfetta 0 - 3
19 marzo 2008

MOLFETTA - Obiettivo sempre più vicino per l'Indeco Ragno volley Molfetta che ha vinto a Catanzaro per 3 – 0 e sale a quota 58 punti in classifica. A sei giornate dal termine i rossoblu del condottiero Vito Avellis, approfittando della vittoria solo al tie break a Vibo Valentia del Manfredonia secondo, hanno portato il vantaggio sui sipontini a 12 lunghezze. La partita dei ragni è stata impeccabile contro un avversario molto temuto alla vigilia per il momento positivo e per l'organico complessivamente buono sul piano tecnico. A tutto ciò va aggiunto che i calabresi invischiati nei bassi fondi della graduatoria, avrebbero dovuto avere motivazioni elevate, invece i molfettesi dopo un avvio in sordina, hanno preso in mano le redini del confronto accantonando da subito i sogni di gloria dei giallorossi locali. La capolista pugliese ha giocato bene in tutti i fondamentali, battuta (pochi errori), ricezione, attacco, muro e difesa dove il libero Gianni La Gioia ha giganteggiato. Grande prestazione ancora di Michele Ripa che nonostante la calorosa accoglienza dei suoi ex tifosi, non si è lasciato intenerire dall'affetto dell'ambiente ed ha disputato una gara senza pecche. Bene tutto il complesso rossoblu con Benevento e Di Iorio in evidente crescita dopo un piccolo periodo d'appannamento. Il match ed il risultato non sono mai stati in discussione; solo Benenati ritrovatosi a rivestire il delicato ruolo d'opposto, ha messo in qualche frangente in apprensione la retroguardia molfettese, grazie ad una serie di ace in battuta che nel terzo set ha rimesso in corsa i suoi, dopo l'ennesimo avvio mozzafiato dei ragni (4 – 0). L'equilibrio nel primo set si spezza dopo il primo time out tecnico (7 – 8); l'Indeco con le battute di Alex Benevento allunga e va al secondo riposo tecnico sul 16 – 10. La frazione si chiude agevolmente per gli ospiti sul punteggio di 25 – 17. La Ragno c'è e si vede mentre il Catanzaro palesemente sorpreso dalla determinazione della capolista, spera in un passaggio a vuoto dei terribili ragazzi rossoblu. Il passaggio a vuoto nel secondo set ci sarà solo nel finale, anche se la Ragno volley chiude comodamente la frazione sul 25 – 18. Il terzo ed ultimo set s'apre con l'acceleratore rossoblu pigiato a tavoletta; subito vantaggio per 4 – 0 ed il tecnico calabrese corre ai ripari chiamando la prima sospensione. La ripresa dei giallorossi avverte un crescendo che mette in difficoltà la capolista, anche se ad onor del vero, i ragni non danno mai l'impressione di cedere sul piano psicologico. Il Catanzaro rimonta e a meta set riesce ad andare in vantaggio senza però mai scappare. I pugliesi rispondono colpo su colpo e nelle fasi di chiusura tornano avanti con tre punti di vantaggio (21 – 18); un attacco forte e preciso da zona 4 dei padroni di casa, consente al regista arretrato La Gioia, di difendere l'impossibile e a Benevento di contrattaccare la palla della virtuale chiusura delle ostilità. Capitan Marcello Bruno schiaccia la palla del 25 – 20 considerata out dagli arbitri, Massimiani chiama una veloce ditetro a Ripa che suggella la vittoria molfettese col punteggio del definitivo 25 – 21. Al termine nell'ambiente rossoblu, ci si sente vicini al grande obbiettivo e l'ottimo La Gioia, si lascia andare: “Abbiamo superato un avversario ostico ed è innegabile che ci stiamo avvicinando il giorno più bello della stagione. Mi è piaciuta la nostra concentrazione e la spietatezza mostrata in campo. Giocando così è difficile per chiunque affrontarci e superarci. Godiamoci le festività pasquali e poi spazio al rush finale”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet