Recupero Password
Volley. L'Azzurra Molfetta non si ferma e consolida il primato in classifica
08 febbraio 2008

MOLFETTA - Sono ancora i colori dell'Azzurra Molfetta a guidare la classifica del girone A della serie C femminile. La squadra di Annagrazia Matera con il 3 a 1 acquisito a suo favore contro il Noicattaro è riuscita, oltre che a mantenere saldamente la testa della classifica, ad aumentare il distacco sulla seconda piazza non più occupata dal Turi che con la sconfitta interna subita sul proprio parquet dal S. Severo, si è portata a sei punti dalla vetta. E sarà proprio l'Indomita S. Severo, la prossima avversaria dell'Azzurra Sabato 9 febbraio. La squadra dauna è alle soglie della zona play off e tra le mura amiche è un vero e proprio osso duro. Vero spauracchio per le difese avversarie è “l'eterna” Anna Mariani, centrale di provata esperienza che vanta numerosi campionati di A2 e B1 ai tempi in cui a farla da padrona su parquet c'era anche l'attuale allenatrice dell'Azzurra, Annagrazia Matera (foto). “La Mariani è un atleta vecchio stampo, afferma Annagrazia Matera. Grande tecnica cuore e grinta, per lei il tempo sembra non trascorrere mai. E' in un ottimo momento di forma ed è chiaro che è il punto di riferimento per tutte le sue compagne; dobbiamo essere bravi a contenerla e ad evitare che si esalti altrimenti potrebbe renderci la vita veramente molto difficile”. La settimana dell'Azzurra non è trascorsa serenamente. Molte sono state le atlete ferme in infermeria, tra cui Marasco per il risentimento muscolare alla coscia sinistra e Vuovolo anche lei per un fastidio muscolare e dulcis in fundo Francioso costretta a letto per un forte attacco influenzale ed in dubbio per la trasferta a San Severo. “I nostri allenamenti sono molto duri e faticosi, continua Annagrazia Matera, e per fortuna mi è stato affidato un gruppo che non si risparmia mai, e bisogna incollarle alla sedia per impedirle di allenarsi quando sono affaticate; in più il fondo della palestrina adiacente al campo centrale dove ci alleniamo regolarmente, è molto duro e con il passare del tempo le migliaia di salti a cui le atlete sono sottoposte ci comportano qualche piccolo incidente di percorso. Ma in questo momento tutto l'ambiente, a cominciare dalle atlete fino a tutti i nostri sostenitori, è molto galvanizzato e le mie ragazze non hanno nessuna intenzione di mollare proprio sul più bello. Stiamo realizzando una grande impresa perché con una squadra non costruita per ammazzare il campionato stiamo facendo molto bene e non solo dal punto di vista dei risultati, ma siamo anche cresciuti come gioco, riusciamo a gestire tatticamente alcuni fondamentali e questi sono aspetti non comuni alla categoria”. L'appuntamento per i tifosi, che vorranno seguire la squadra è per domani ore 18 presso il palasport di S. Severo, è di scena l'Azzurra.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet