Recupero Password
Tandem Divella-Emiliano sulla città metropolitana Un gruppo tecnico di lavoro e l'ascolto di tutti i Comuni (anche Molfetta) per un percorso condiviso
05 febbraio 2007

BARI - Incontro presso il Palazzo della Provincia di Bari tra il Presidente Vincenzo Divella e il Sindaco Michele Emiliano, alla presenza dell' on. Rocco Pignataro, e del dott. Luca Scandale, coordinatore del Piano Strategico, sul tema della Città Metropolitana. Al termine del confronto Divella ed Emiliano hanno convenuto di avviare un percorso comune che guiderà tutte le fasi necessarie per una condivisione delle scelte e degli obiettivi da perseguire. Il punto di partenza sarà il Piano Strategico Metropolitano di Terra di Bari che già vede la cooperazione tra 30 Comuni (fra cui Molfetta) e la Provincia di Bari. Nel dettaglio, Divella ed Emiliano hanno deciso di istituire un gruppo di lavoro tecnico inter-istituzionale e di avviare, inoltre, una serie di incontri con i Comuni al fine di ascoltare e verificare quali forme di Città Metropolitana si adattino meglio alla specificità della Terra di Bari. Entrambi hanno preso atto della definizione costituzionale di Città Metropolitana come occasione storica per la Terra di Bari, pur considerando più opportuna la definizione di 'area metropolitana'. “Avremmo preferito entrambi – hanno dichiarato Divella ed Emiliano - che la denominazione di questo nuovo Ente Locale fosse 'area metropolitana'. Questo perché, nel caso di specie, il termine 'città metropolitana' poco si adatta ad un territorio così ricco di identità storiche e comuni medio-grandi”. L'idea è quella di studiare un'evoluzione della Provincia di Bari in Città Metropolitana con poteri, deleghe e risorse che possano fare del nuovo Ente Locale un grande luogo di programmazione, pianificazione con la capacità di attrarre fondi dal Governo Nazionale e dall'Unione Europea. In questo quadro, il Comune di Bari andrà verso un decentramento in più municipi, così da rendere più equilibrato il rapporto tra Bari e i comuni limitrofi. “Siamo pronti ad affrontare insieme questa sfida nella consapevolezza che tutti i comuni dovranno mantenere la loro identità e i loro poteri. Il percorso dovrà esaltare il ruolo della Provincia trasformandola in un Ente più forte e la città di Bari dovrà decentrarsi in più Comuni. Riteniamo – concludono Divella ed Emiliano – che la Regione Puglia abbia bisogno sempre più di delegare verso il basso risorse e funzioni: la Città Metropolitana sarà in questo senso una grande occasione per la Terra di Bari”.
Autore:
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet