Recupero Password
Stupro del branco a Molfetta, chieste pene fino a 5 anni e 4 mesi per i 4 imputati
11 febbraio 2015

MOLFETTA – Pene fino a 5 anni e 4 mesi di reclusione chieste dal Pm Mirella Conticelli per i 4 giovani accusati di aver stuprato ripetutamente una ragazza di 14 anni nell’anfiteatro del parco di Ponente di Molfetta, dove era stata portata a bordo di uno scooter, nella primavera del 2012.

Secondo l’accusa, sarebbero stati presenti allo stupro almeno altri 4 o 6 ragazzi minorenni, uno dei quali avrebbe anch’egli violentato la ragazza.
Successivamente, un mese dopo, uno dei 4 avrebbe abusato ancora della ragazza nei pressi della Basilica della Madonna dei Martiri, sotto la minaccia di rivelare a tutta la città lo stupro avvenuto in precedenza.
Ieri davanti al gup del Tribunale di Trani, Angela Schiralli, con rito abbreviato, chiesto da tutti i 4 imputati, c’è stata la requisitoria del Pubblico Ministero con la richiesta di condanna a 5 anni e 4 mesi di reclusione per N. T., oggi 28enne, e a 4 anni e 3 mesi ciascuno per il 23enne A.R. e per i 24enni D.P. e A.D.C.
La ragazza, oggi 17enne e i suoi genitori, costituitisi parte civile, hanno chiesto un anticipo di 50mila euro sul totale del risarcimento per ciascuno dei 4 imputati, che furono arrestati nel novembre 2013 ed oggi sono liberi.
Il gup ha aggiornato l’udienza al 31 marzo, per ascoltare i difensori degli imputati.

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2022
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet