Recupero Password
Scoperti 5 chili di tritolo tra le palazzine della Madonna dei Martiri
08 gennaio 2004

MOLFETTA – 8.1.2004 Poteva saltare in aria un'intera palazzina con i cinque chili di tritolo trovati dai finanzieri del nucleo mobile della Tenenza della Guardia di Finanza di Molfetta, in un servizio di pattugliamento. L'esplosivo, probabilmente ricavato da una bomba da mortaio era nascosto in un cespuglio nei pressi di una palazzina del quartiere Madonna dei Martiri, a pochi metri dalla costa. L'ipotesi più probabile è che l'esplosivo sia stato nascosto da alcuni pescatori di frodo che l'avrebbero utilizzato per distruggere i fondali o per pescare al largo. Il tritolo è stato fatto brillare dagli artificieri venuti da Bari, che hanno confermato la pericolosità del materiale, in grado di far crollare un edificio di cinque piani. Sulla vicenda è in corso un'inchiesta della Procura di Trani coordinata dal sostituto dott. Antonio Savasta. Adelaide Altamura
Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2023
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet