Recupero Password
Scandalo delle tessere Pd a Molfetta, raccolta rifiuti “porta a porta”, caos della politica, rischio prescrizione per il processo “Mani sulla città” nel numero della rivista mensile “Quindici” in edicola
27 marzo 2017

MOLFETTA – E’ in edicola a Molfetta dal 15 marzo il nuovo numero della rivista mensile “Quindici Molfetta” (nella foto, la copertina del nostro Mauro Germinario).
L’atteso editoriale del direttore Felice de Sanctis “Città di fantasmi e dinosauri” è dedicato alla confusa e preoccupante situazione della politica a Molfetta in vista delle prossime elezioni amministrative.

Particolare attenzione è dedicata al tema del momento e della stessa campagna elettorale: la raccolta differenziata dei rifiuti “porta a porta” nella quale fanno a gara politici irresponsabili e qualche media che invita a non rispettare le regole e le leggi, trasformando la città in un immondezzaio, giustificando questo comportamento vergognoso come “protesta civile” (forse si riferiscono alla loro deturpata idea di civiltà).

Teresa Racanati ne ha parlato con l’amministratore unico dell’Asm, Nicola Massimo: gli incivili hanno le ore contate, pronte le trappole fotografiche. Sperando che la cosa funzioni e soprattutto che venga attuata, come “Quindici” chiede da tempo, la tolleranza zero. Più cara la tassa rifiuti per colpa dei cittadini zozzoni. Tommaso Gaudio ci racconta anche delle bufale elettorali del sen. Antonio Azzollini e del centrodestra, che, non avendo altri argomenti, puntano sulla sporcizia in un populismo interessato. Infatti, anche Azzollini, il suo candidato sindaco Ninnì Camporeale (quello degli aeroplanini) nella scorsa campagna elettorale promettevano la raccolta rifiuti “porta a porta”, che oggi fingono di aver dimenticato. “Quindici” lo ricorda ai cittadini smemorati di Molfetta, a conferma di una politica demagogica.

Sempre in primo piano la politica con lo scandalo delle “tessere fantasma” del Pd e la rubrica di Petrus Caput Hurso “Scherziamoci su”. A questo argomento è dedicata anche la vignetta di Michelangelo Manente. Interessante articolo di Gabriele Vilardi su “Politica, prove di ritorno al passato. Unico scenario il caos di liste e candidati”.

La difficile, ma difficile gestione dei beni comuni: Pulo, Parco di Mezzogiorno e Cittadella degli artisti, in un articolo di Teresa Racanati.

Per la cronaca, Onofrio Bellifemine ricostruisce lo scandalo edilizio “Mani sulla città” il cui processo rischia la prescrizione, salvando così tutti gli imputati.

Daniela Bufo fa il punto con il comandante della Polizia Municipale magg. Giuseppe Gadaleta sulla situazione delle infrazioni: doppie file, velocità e guida col telefonico, quelle più frequenti.

Premio del Presidente della Repubblica Sergio Mattarella al Maestro Riccardo Muti.

Rebecca Amato ci spiega la rottamazione delle cartelle esattoriali comunali.

Isabella de Pinto ha seguito per voi l’incontro della scrittrice Matilde D’Errico con gli studenti di Molfetta sull’amore criminale.

Per la cultura, Ignazio Pansini ci racconta di un pellegrino del 1431 alla Madonna dei Martiri, mentre Giovanni Antonio del Vescovo si sofferma sui fotografi a Molfetta tra ‘800 e ‘900. Sulla bella e interessante mostra su Corrado Giaquinto e Cifariello al Museo Diocesano scrive Gianni Antonio Palumbo, mentre Vittoria Sallustio La Piana ha letto per voi il libro dello scrittore molfettese Dino Claudio “Incontri nella nebbia”. Spazio anche alla mostra “L’infinitesima bellezza del mare” alla Sala dei Templari, a cura dell’Osservatorio del mare e al meritato successo dello spettacolo teatrale in vernacolo “U’ figghìe dù Temborale” di Mauro La Forgia con la compagnia Teatrarte.

Due pagine dedicate ai concerti, con gli articoli di Paolo Gadaleta su quello dell’Alter Chorus e di Isabella de Pinto al concerto d’inverno della Fondazione Biagio Abbate di Bisceglie, alla “Traviata” eseguita per il Rotary dal complesso bandistico Peruzzi e dal coro Binetti.

Negli appunti di storia Corrado Pappagallo illustra il naviglio molfettese a Trieste nel 1857. Mentre Isa e Ignazio de Marco annunciano la donazione della raccolta dal 1959 al 1986 dello storico mensile Molfetta Nostra di Vincenzo Zagami alla Biblioteca comunale.

Il prestigioso premio giornalistico Michele Campione quest’anno è andato a Ezio Azzollini, cresciuto nella redazione di “Quindici”. E, sempre in tema, gli alunni delle scuole elementari “Cesare Battisti” raccontano il loro incontro con il giornalista economico della “Gazzetta del Mezzogiorno” Felice de Sanctis, direttore di “Quindici”, mentre gli studenti dell’Istituto Ferraris descrivono l’incontro con lo scrittore Andrea Martina.

Nello sport: Moser testimonial della tappa di Molfetta del Giro d’Italia di Isabella de Pinto e i Playoff Challenge della Pallavolo Molfetta di Daniela Bufo.

Completano la rivista le consuete rubriche di cucina dello chef Nicola Modugno del ristorante “Bistrot” e Pet News del veterinario e biologo Marco Catellani.

“QUINDICI” QUELLO CHE GLI ALTRI NON DICONO. “QUINDICI” LA RIVISTA CHE SI SCEGLIE IN EDICOLA.

© Riproduzione riservata

Nominativo  
Email  
Messaggio  
Non verranno pubblicati commenti che:
  • Contengono offese di qualunque tipo
  • Sono contrari alle norme imperative dell’ordine pubblico e del buon costume
  • Contengono affermazioni non provate e/o non provabili e pertanto inattendibili
  • Contengono messaggi non pertinenti all’articolo al quale si riferiscono
  • Contengono messaggi pubblicitari
""
Quindici OnLine - Tutti i diritti riservati. Copyright © 1997 - 2024
Editore Associazione Culturale "Via Piazza" - Viale Pio XI, 11/A5 - 70056 Molfetta (BA) - P.IVA 04710470727 - ISSN 2612-758X
powered by PC Planet